[Video] L’elettricità è una brutta bestia!

Non sempre l’elettricità ha effetti positivi. Guardate cosa è successo a questo biker la cui fatbike è rimasta incastrata in una recinzione elettrificata.

24 risposte a [Video] L’elettricità è una brutta bestia!

  1. Alessandro 10/01/2017 at 16:58 #

    uauauauaua

    …ma bastava staccare il filo nero dalla recinzione!

  2. 8Grunf 10/01/2017 at 20:05 #

    uauauauaua

    …ma bastava staccare il filo nero dalla recinzione!

    Si ma è poco British. 🙂

  3. CORSARO 10/01/2017 at 22:09 #

    ma prenderla per le manopole in gomma no??? sembra che stiano stanando un cinghiale….

  4. tostarello 10/01/2017 at 22:27 #

    ma quanti volt ci hanno applicato!? di solito si usa una bassa tensione che alle mucche disturba, ma l'uomo quasi non l'avverte

    • SGLMRC 10/01/2017 at 22:56 #

      scusa se intervengo…….i recinti elettrici usano tensioni altissime che si misurano in Volt…..e correnti basse che si misurano in Ampere….l’esatto opposto delle batterie delle macchine che usano tensioni basse ma amperaggi elevati…….

  5. DEKILLA64 10/01/2017 at 22:33 #

    quanti volt?…secondo me bisognerebbe vedere quanti GRADI aveva la bottiglia di whisky che si sono scolati….le manopole di gomma infatti….però alla fine anche questo è servito a ridere insieme…

  6. marco 10/01/2017 at 22:57 #

    ma quanti volt ci hanno applicato!? di solito si usa una bassa tensione che alle mucche disturba, ma l'uomo quasi non l'avverte

    dipende, mi è capitato di beccarne qualcuno al limite della fulminazione, in particolare quelli alimentati da batterie della macchina

  7. Moebius 11/01/2017 at 02:26 #

    ma quanti volt ci hanno applicato!? di solito si usa una bassa tensione che alle mucche disturba, ma l'uomo quasi non l'avverte

    Si avverte e come. E' al contrario una tensione elevata ma con bassa intensità (cioè pochi ampere). Mai preso la scossa dalla candela del motorino? Quella dei recinti elettrificati è molto simile, anche se ad impulsi meno frequenti.
    E la bici era bagnata, quindi si prendeva anche dalle manopole. Non si vede dal video che il tipo (per quanto visibilmente "allegro") la prende anche toccando il copertone?

    • DEKILLA64 16/01/2017 at 00:44 #

      No, la scossa non la prende toccando il copertone (infatti l’amico poco prima lo tocca e non succede nulla…) ma toccando il cerchio, quindi se avessero provato a prenderla dalle manopole non sarebbe successo nulla…ma non ci provano nemmeno…

  8. tostarello 11/01/2017 at 07:30 #

    scusa se intervengo…….i recinti elettrici usano tensioni altissime che si misurano in Volt…..e correnti basse che si misurano in Ampere….l'esatto opposto delle batterie delle macchine che usano tensioni basse ma amperaggi elevati…….

    dipende, mi è capitato di beccarne qualcuno al limite della fulminazione, in particolare quelli alimentati da batterie della macchina

    Si avverte e come. E' al contrario una tensione elevata ma con bassa intensità (cioè pochi ampere). Mai preso la scossa dalla candela del motorino? Quella dei recinti elettrificati è molto simile, anche se ad impulsi meno frequenti.
    E la bici era bagnata, quindi si prendeva anche dalle manopole. Non si vede dal video che il tipo (per quanto visibilmente "allegro") la prende anche toccando il copertone?

    ops credevo il contrario, forse indotto dal fatto che quando mi è capitato di toccare recinzioni per bestiame non ho sentito la scossa

    p.s. ne ho visto anche io uno alimentato da una batteria auto, in tal caso la tensione è bassa e continua

  9. tostarello 11/01/2017 at 07:54 #

    p.s. ne ho visto anche io uno alimentato da una batteria auto, in tal caso la tensione è bassa e continua

    neanche, la tensione al recinto è alta anche usando una batteria

    http://it.wikihow.com/Costruire-una-Recinzione-Elettrica

    http://www.cornalba.com/docs/recinzioni/cap1.pdf

    • SGLMRC 11/01/2017 at 21:51 #

      la batteria auto alimenta l’elettrificatore…… e’ come nel caso dei Taser….vengono alimentati da una piccola batteria ma la scarica che da ai capi degli elettrodi paralizza una persona per breve tempo….

  10. Auanagana 11/01/2017 at 09:06 #

    Io in Austria l' anno scorso mentre passavo con la bici  sotto una recinzione per mucche al pascolo ho toccato il filo con l' avambraccio sudato..una bella botta!  che mi ha fatto perdere l' equilibrio e cadere a terra..
    Se c'e' acqua l' effetto simpatico non e'..:D

  11. GIUIO10 11/01/2017 at 09:20 #

    @Moebius e chi ne capisce di elettronica/elettricità: e se ci fosse stata una ebike, bella zuppa anche questa, avrebbe subito/causato danno e pericolo diversi?

  12. Moebius 11/01/2017 at 10:54 #

    @Moebius e chi ne capisce di elettronica/elettricità: e se ci fosse stata una ebike, bella zuppa anche questa, avrebbe subito/causato danno e pericolo diversi?

    Possibile ma secondo me ben poco probabile. Le parti in tensione dei circuiti delle ebike e quelle dedicate ai segnali sono necessariamente ben isolate dalla carcassa.

  13. comesquirol98 11/01/2017 at 11:22 #

    ops credevo il contrario, forse indotto dal fatto che quando mi è capitato di toccare recinzioni per bestiame non ho sentito la scossa

    p.s. ne ho visto anche io uno alimentato da una batteria auto, in tal caso la tensione è bassa e continua

    Cito un amico che lo fa di mestiere (l'allevatore).
    Di solito questi recinti vengono montati in un posto per delimitare un pascolo; gli si da corrente e dopo qualche giorno, quando gli animali hanno capito che non conviene superare i limiti tracciati dalla recinzione la corrente viene tolta. Viene rimessa solo quando viene delimitata una nuova zona di pascolo, temporaneamente, per poi essere di nuovo tolta.
    Gli animali capiscono sempre di più che non conviene avvicinarsi al recinto, tanto che lui, a fine stagione, usa del semplice …… spago rosso!

  14. mipabloite 11/01/2017 at 11:31 #

    una bella gag !!!

  15. 8Grunf 11/01/2017 at 11:43 #

    @Moebius e chi ne capisce di elettronica/elettricità: e se ci fosse stata una ebike, bella zuppa anche questa, avrebbe subito/causato danno e pericolo diversi?

    Nessun danno o pericolo, in alto Friuli con i recinti elettrificati ci carichiamo la batteria aggratis ma beninteso, solo se nei paraggi c'è una taverna/osteria dove ingannare l'attesa, che non abbiamo tempo da perdere. 😛

  16. Fulltux 11/01/2017 at 22:25 #

    la batteria auto alimenta l'elettrificatore…… e' come nel caso dei Taser….vengono alimentati da una piccola batteria ma la scarica che da ai capi degli elettrodi paralizza una persona per breve tempo….

    esatto indipendentemente dalla tensione in ingresso si alimentaun survoltore o uno switching o qualunque cosa innalzi la tensione …..
    molto barbonescamente parlando è come un accendino piezzoelettrico………….

  17. Moebius 16/01/2017 at 02:27 #

    No, la scossa non la prende toccando il copertone (infatti l'amico poco prima lo tocca e non succede nulla…) ma toccando il cerchio, quindi se avessero provato a prenderla dalle manopole non sarebbe successo nulla…ma non ci provano nemmeno…

    Il fatto che l'amico poco prima lo tocchi e non succeda nulla non vuol dire niente. Questi sistemi sono fatti in modo da emettere un singolo impulso elettrico ogni diversi secondi. Il "tic" che si sente è appunto in corrispondenza dell'impulso. L'amico l'aveva toccato nell'intervallo tra due impulsi. Con la bici bagnata e voltaggi molto alti in gioco (si parla di 3000 V) anche copertoni e manopole possono benissimo trasmettere l'impulso elettrico.

    • DEKILLA64 16/01/2017 at 21:31 #

      scusa se insisto…non metto in dubbio la tua conoscenza in materia di elettricità, ma la tua ipotesi non regge per diversi motivi…primo, la bici non è bagnata e se guardi il filmato in hd con attenzione si vede benissimo che la sella, il telaio e i cerchi sono perfettamente asciutti…a parte qualche schizzetto di fango sotto il tubo obliquo, solo gli pneumatici sono infangati ma niente di più. Anche loro…i personaggi…sono belli asciutti (fuori…dentro la birra fa effetto mi sa…), secondo, il tizio che tocca lo pneumatico lo fa più volte e per un tempo abbastanza lungo da escludere che lo faccia nell’intervallo di tempo in cui non c’è l’impulso elettrico (oppure ha un c..o sfacciato…), terzo, si vede benissimo invece che il compare che prende la scossa tocca con le mani proprio il cerchio che trasmette elettricità, perchè di metallo e non perchè bagnato, quarto…se il telaio e le manopole fossero stati bagnati, allora anche i rami che hanno raccolto lì in giro a maggior ragione dovevano essere quantomeno umidi…e quindi trasmettere la scossa, ma non succede…quindi….resto dell’idea che i baldi giovanotti si sono scolati delle belle pinte di birra…o più semplicemente quella era l’ora del c—–ne, che passa per tutti…ci mancherebbe…, e che è esplosa nel gruppetto a mò di epidemia…..

  18. Moebius 16/01/2017 at 22:08 #

    scusa se insisto…non metto in dubbio la tua conoscenza in materia di elettricità, ma la tua ipotesi non regge per diversi motivi…primo, la bici non è bagnata e se guardi il filmato in hd con attenzione si vede benissimo che la sella, il telaio e i cerchi sono perfettamente asciutti…a parte qualche schizzetto di fango sotto il tubo obliquo, solo gli pneumatici sono infangati ma niente di più. Anche loro…i personaggi…sono belli asciutti (fuori…dentro la birra fa effetto mi sa…), secondo, il tizio che tocca lo pneumatico lo fa più volte e per un tempo abbastanza lungo da escludere che lo faccia nell'intervallo di tempo in cui non c'è l'impulso elettrico (oppure ha un c..o sfacciato…), terzo, si vede benissimo invece che il compare che prende la scossa tocca con le mani proprio il cerchio che trasmette elettricità, perchè di metallo e non perchè bagnato, quarto…se il telaio e le manopole fossero stati bagnati, allora anche i rami che hanno raccolto lì in giro a maggior ragione dovevano essere quantomeno umidi…e quindi trasmettere la scossa, ma non succede…quindi….resto dell'idea che i baldi giovanotti si sono scolati delle belle pinte di birra…o più semplicemente quella era l'ora del c—–ne, che passa per tutti…ci mancherebbe…, e che è esplosa nel gruppetto a mò di epidemia…..

    Non ho guardato il filmato con altrettanta attenzione. Quello che dici è possibile. Però ribadisco che, nel caso generale, se la bici fosse bagnata non ci da fare troppo affidamento sul potere isolante dei copertoni o delle manopole.

    Per riportare un fenomeno non troppo diverso: parapendio appoggiato sui cavi della media tensione e pilota coi piedi a terra. E' purtroppo capitato che, a causa dell'umidità raccolta in volo, i cordini (in kevlar o polietilene, quindi normalmente perfettamente isolanti) diventassero buoni conduttori, con buona pace (eterna) del malcapitato.

  19. DEKILLA64 17/01/2017 at 00:25 #

    Su questo sono pienamente d’accordo. Ma l’allegro gruppo di pensionati…resta comunque un allegro gruppo de ‘mbriagò……..;)..insomma questi, se non more de corente…more de cirrosi!!!! (chiedo venia per i francesismi…)

  20. Fabrizio61 18/01/2017 at 21:07 #

    ….ad ogni modo,sembrano proprio Gianni e Pinotto!

Lascia un commento


Vai alla barra degli strumenti