Bosch 2019: migliorie nel software e camminata assistita

[Comunicato stampa] La linea Performance Line CX e la modalità eMTB di Bosch consentono agli eMountain biker di affrontare con facilità le sezioni in salita e i percorsi più impegnativi. Per la gamma 2019, Bosch eBike Systems ha in serbo altre due nuove funzionalità per il suo sistema più performante: la camminata assistita migliorata permette di padroneggiare facilmente aumenti rapidi di velocità di marcia, quando si spinge la bici a piedi, mentre il nuovo software assicura una trasmissione ottimale della potenza, anche su eMountain bike con pedivelle corte.

bosch-ebike_emtb_schiebehilfe

Camminata assistita migliorata per i terreni ripidi
Quando né la forza motrice né la tecnica di guida bastano per proseguire, gli eMountain biker necessitano di una camminata assistita che li faccia avanzare a piedi, spingendo la bici, anche su pendenze ripide. Con l’aggiornamento disponibile sulla gamma 2019, la bici può essere manovrata ancora meglio e in modo più uniforme a piedi in salita: grazie a un sensore d’inclinazione, la camminata assistita si adatta automaticamente alla pendenza del terreno e la velocità finale viene raggiunta molto più rapidamente. La nuova camminata assistita agevola la spinta anche quando la ruota incontra una resistenza o un ostacolo.

A volte le condizioni possono diventare complicate soprattutto su percorsi in salita con presenza di radici e pietre. I pedali possono incastrarsi, provocando una caduta. Ecco perché sempre più i biker scelgono di utilizzare le pedivelle corte e quindi di aumentare lo spazio da terra. Una scelta che però, fino ad ora, ha sempre influito sulla trasmissione di potenza dell’eMountain bike e quindi sul massimo supporto del motore, soprattutto in modalità eMTB.
Il nuovo software Bosch eBike Systems permette di adattare la curva di progressione in modalità eMTB e di aumentare il supporto in modalità Tour, assicurando la massima potenza sui percorsi in salita. Una novità tecnica che potrà essere installata dai rivenditori su eMountain bike con pedivelle da 165 millimetri e più corte.

bosch-ebike_emtb_kurbeln

Entrambe le innovazioni eMTB saranno introdotte a partire dalla gamma 2019 e potranno essere applicate come retrofit anche ai modelli di eBike con Performance Line CX commercializzate a partire dal 2016 in poi.

77 risposte a Bosch 2019: migliorie nel software e camminata assistita

  1. Rick 24/04/2018 at 17:26 #

    Ma non potevano renderlo più affidabile invece…. Cercano di arrivare ai livelli della NASA

  2. vic.thor 24/04/2018 at 20:03 #

    La camminata assistita è, a mio parere, già piuttosto efficace. Troverei invece più utile un sistema che permettesse di non dover tenere premuto il pulsante per avanzare, per esempio pigiare una volta per avviare l’assistenza ed una seconda volta per toglierla.

    • nico66 24/04/2018 at 20:42 #

      In effetti il pulsantino del walk assist é piuttosto scomodo da tenere premuto in situazioni precarie

    • bing955 25/04/2018 at 00:35 #

      Il tenere premuto è una questione di sicurezza, infatti negli Stati Uniti la funzione è obbligatoria per l’omologazione

  3. Davide34 24/04/2018 at 20:35 #

    so che sono altissime spese ..pero per rimanere al vertice secondo me bosh dovrebbe pensare piuttosto a riprogettare il.motore rendendolo più piccolo tipo Shimano per meglio adattarsi a telai piccoli e leggeri. È meno rumoroso. Come coppia siamo già messi bene con il bosh cx  ma ulteriore  evoluzione sarebbe ridurre anche gli attriti

  4. AlessioEsposito 24/04/2018 at 20:40 #

    Basterebbe che eliminasse al massimo le problematiche relative ai cuscinetti e che magari renda possibile settare le varie mappature con un App.
    Naturalmente un ingombro minore non guasterebbe!

    Sent from my SM-G930F using EMTB MAG mobile app

  5. Tat0 24/04/2018 at 20:50 #

    Sicuramente un motore nuovo sara’ in studio e magari anche quello successivo sara’ in progettazione.
    Per la pedalata assistita, da neo possessore di bosh pensavo non fosse prevista e per fortuna il sivende mi ha spiegato la cosa prima di consegnarmi la bici, avro’ fatto qualche centinaio di metri usando questa comodissima opzione (presente anche su altri motori)
    Anche secondo me serve un sistema piu comodo del pulsante “+”, magari un temporizzatore o non so…
    Per il tour con % programmabile non ne sento la necessita’ ma penso perche non sono molto esperto, io sinceramente ho usato solo emtb e turbo 😀

    Cmq ben vengano migliorie e aggiornamenti 🙂

    Ciao!

  6. Bartbike 24/04/2018 at 22:41 #

    Ma fare un motore che non faccia il rumore di un ciao, no?

  7. Francis1 24/04/2018 at 22:46 #

    Questi sono aggiornamenti software però…..
    Non confondiamo un nuovo motore, che è già previsto per il 2020, con un aggiornamento del software…..

  8. DEKILLA64 24/04/2018 at 22:48 #

    La camminata assistita com’è ora secondo me è totalmente inutile, almeno per l’esperienza personale. Se l’hanno migliorata ben venga…in almeno un paio di occasioni ho veramente rimpianto quella di Yamaha….

  9. Francis1 24/04/2018 at 22:53 #

    La camminata assistita com'è ora secondo me è totalmente inutile, almeno per l'esperienza personale. Se l'hanno migliorata ben venga…in almeno un paio di occasioni ho veramente rimpianto quella di Yamaha….

    Mah secondo me funziona abbastanza bene invece…..
    Unico difetto, oltre come detto al fatto che tenere premuto il + non è il massimo della comodità, è che se la ruota slitta capita che si disinserirsca…..
    Come tiro, ovviamente se utilizzato correttamente (pignone posteriore piccolo inserito e bici che non va spinta di forza), è più che sufficiente nella stragrande maggioranza dei casi….

  10. DEKILLA64 24/04/2018 at 22:58 #

    Mah secondo me funziona abbastanza bene invece…..
    Unico difetto, oltre come detto al fatto che tenere premuto il + non è il massimo della comodità, è che se la ruota slitta capita che si disinserirsca…..
    Come tiro, ovviamente se utilizzato correttamente (pignone posteriore piccolo inserito e bici che non va spinta di forza), è più che sufficiente nella stragrande maggioranza dei casi….

    Avrò sicuramente commesso uno degli errori che dici….francamente l'unica cosa che ricordo bene è che la bici non avanzava quando serviva, comunque si….posizionamente del tasto davvero infelice.

  11. Francis1 24/04/2018 at 23:04 #

    Prova a mettere il pignone più piccolo e appoggiati solo al manubrio senza spingere la bici…..vedrai che di spinta ce n’è a sufficienza…..

  12. DEKILLA64 24/04/2018 at 23:10 #

    Prova a mettere il pignone più piccolo e appoggiati solo al manubrio senza spingere la bici…..vedrai che di spinta ce n’è a sufficienza…..

    Mah…le situazioni erano un pò simili a quella della foto…un tronco di traverso e pendenza notevole, di sicuro non ho prestato attenzione al pignone…certo che comunque era già difficile tenerla ferma solo per il peso della bici, ma se mi ricapita farò tesoro delle info…:razz:

  13. Tat0 24/04/2018 at 23:17 #

    Io ho notato che se premi il + inizi a spingere non va, se invece non spingi parte e dopo qualche secondo aumenta.
    La cosa del pignone in effetti non l'ho pensata, proverò  🙂

  14. velocipede 24/04/2018 at 23:19 #

    La camminata assistita è, a mio parere, già piuttosto efficace. Troverei invece più utile un sistema che permettesse di non dover tenere premuto il pulsante per avanzare, per esempio pigiare una volta per avviare l'assistenza ed una seconda volta per toglierla.

    Più che pigiare 2 volte per attivare la camminata assistita e disattivarla, magari sfornare un comando più comodo a portata di pollice (il comando a uomo presente è sempre la più sicura e gettonata)

  15. Enri 24/04/2018 at 23:21 #

    Mah secondo me funziona abbastanza bene invece…..
    Come tiro, ovviamente se utilizzato correttamente (pignone posteriore piccolo inserito e bici che non va spinta di forza), è più che sufficiente nella stragrande maggioranza dei casi….

    Sembra che l'aggiornamento sarà disponibile da autunno 2018, peccato era meglio prima dell'estate.
    Con il sensore dell'inclinazione (non sapevo che ci fosse!) a dipendenza della salita spinge più forte. In teoria sul piano non cambia la velocità mentre con forte pendenza (dove lo si usa di solito) vi è un'incremento di velocità.

    Per quanto riguarda l'altro aggiornamento, la traduzione dal tedesco dice aumenta l'assistenza in Tour e affina le caratteristiche del motore in EMTB, che dovrebbe dire anche lì un'aumento dell'assistenza. In pratica dovrebbe recuperare quello che si perde con le pedivelle più corte.
    In Germania lo chiamano tuning legale.

    Io avrei preferito un minor attrito pedalando sopra i 25 km, ma per questo necessita di modifiche al motore e non solo un'aggionamento dell'elettronica.

  16. monster74 25/04/2018 at 00:31 #

    l’unico modo per avere l’assistenza di camminata efficace ed efficiente è mettere un manettino
    io sul bafang ce l’ho e per il momento è uno dei due motivi per cui non compro una bici nativa (l’altra è che con gli innumerevoli settaggi si ha una durata della batteria praticamente doppia delle native)
    Domenica 53km con 2230m D+ batteria da 550wh e rientro con un buon 20%!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    il lato negativo è che devo girare da solo… non mi stanno dietro ne muscolari ne elettrici nativi 🙁

  17. Gatto02 25/04/2018 at 06:47 #

    l'unico modo per avere l'assistenza di camminata efficace ed efficiente è mettere un manettino
    io sul bafang ce l'ho e per il momento è uno dei due motivi per cui non compro una bici nativa (l'altra è che con gli innumerevoli settaggi si ha una durata della batteria praticamente doppia delle native)
    Domenica 53km con 2230m D+ batteria da 550wh e rientro con un buon 20%!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    il lato negativo è che devo girare da solo… non mi stanno dietro ne muscolari ne elettrici nativi 🙁

    In questo caso posso usare un motorino [emoji74]

  18. Jack e-bike 25/04/2018 at 08:19 #

    In questo caso posso usare un motorino [emoji74]

    No Gatto, se monster74 fa quelle percorrenze vuol dire che ci mette molto del suo, non usa la bici come un motorino e si accolla tutte le variazioni di pendenza e velocità che incontra.
    Tecnicamente ha anche ragione, il manettino porta su la bici e anche te nelle condizioni  in foto che sono quelle tipiche in cui io mi vado a cacciare tutte le volte che esco.
    Se non erro un semplice manettino che faccia al massimo 6 km orari è anche legale. Il mio è settato a 15 km orari perché  è la velocità minima che posso mettere. Diventano 8 km se lo metto sul 40 dietro.  Anche nel Bafang manca quindi un qualcosa, basterebbe un acceleratore asservito alla pedalata  e quindi legale e un altro che facesse i 6 km previsti dalla legge.
    Comunque da bosch niente motore nuovo e leggero e neppure una batteria da 630 o 750 w in opzione. La seconda aggiunge un chilo al peso della bici, si è preferito aggiungerlo con i tuboni senza aumentare autonomia.  Aumento dei costi, nessun vantaggio. È probabile che una batteria più grossa con un motore potente come il bosch  renda il sistema non legale in quanto capace di produrre ben più di 250 w per un lasso di tempo troppo elevato.

  19. Teo66 25/04/2018 at 08:29 #

    No Gatto, se monster74 fa quelle percorrenze vuol dire che ci mette molto del suo, non usa la bici come un motorino e si accolla tutte le variazioni di pendenza e velocità che incontra.
    Tecnicamente ha anche ragione, il manettino porta su la bici e anche te nelle condizioni  in foto che sono quelle tipiche in cui io mi vado a cacciare tutte le volte che esco.
    Se non erro un semplice manettino che faccia al massimo 6 km orari è anche legale. Il mio è settato a 15 km orari perché  è la velocità minima che posso mettere. Diventano 8 km se lo metto sul 40 dietro.  Anche nel Bafang manca quindi un qualcosa, basterebbe un acceleratore asservito alla pedalata  e quindi legale e un altro che facesse i 6 km previsti dalla legge.
    Comunque da bosch niente motore nuovo e leggero e neppure una batteria da 630 o 750 w in opzione. La seconda aggiunge un chilo al peso della bici, si è preferito aggiungerlo con i tuboni senza aumentare autonomia.  Aumento dei costi, nessun vantaggio. È probabile che una batteria più grossa con un motore potente come il bosch  renda il sistema non legale in quanto capace di produrre ben più di 250 w per un lasso di tempo troppo elevato.

    In effetti avere un manettino in posizione comoda aiuta, sullo shimano il manettino delle assistenze è messo dove di solito c'è quello del deragliatore e si usa quello per il walk assist, è molto comodo e lo premi in modo naturale quando spingi la bici afferrando il manubrio con 2 mani (necessario sulle rampe per mantenere l'equilibrio). Devo dire che tira molto bene, porta su la bike e tira anche il biker :grinning:

  20. CORSARO 25/04/2018 at 09:08 #

    io ho la versione senza emtb e il walk funziona un po peggio ma basta usare il cambio mentre si usa il walk e le bici sale benissimo….

    io in pratica cambio 3/4 marce appena injzio a usare il walk e le scalo quando devo smettere… sempre partendo dal 50

    come aggiornamento non ho capito se il nuovo sw sobrascrive con emtb sempre e solo lo sport… o magari mi fanno scegliere cosa eliminare.

    io vado sempre in sport e non lo mollo!

  21. Gatto02 25/04/2018 at 11:04 #

    io ho la versione senza emtb e il walk funziona un po peggio ma basta usare il cambio mentre si usa il walk e le bici sale benissimo….

    io in pratica cambio 3/4 marce appena injzio a usare il walk e le scalo quando devo smettere… sempre partendo dal 50

    come aggiornamento non ho capito se il nuovo sw sobrascrive con emtb sempre e solo lo sport… o magari mi fanno scegliere cosa eliminare.

    io vado sempre in sport e non lo mollo!

    Idem [emoji74]

  22. Rick 25/04/2018 at 11:46 #

    Alcune foto spia del nuovo Bosch:cool:

  23. Gatto02 25/04/2018 at 15:15 #

    Alcune foto spia del nuovo Bosch:cool:

    Mi sembra già meglio impostato del Brose , con un accenno di raffreddamento forzato , bene bene [emoji74]

  24. Vettore2480 25/04/2018 at 15:23 #

    Mi aspettavo con una certa sicurezza un motore ridisegnato, con la corona, l’eliminazione di quegli attriti terrificanti, ed un peso ridotto almeno ai livelli di shimano. Questo annuncio mi delude parecchio, a questo punto per cambiare la mia bici bosh non so se attenderò il 2020 oppure mi orienterò su altro. Mi stanno prendendo seri dubbi anche su questa famosa integrazione a tutti i costi della batteria, iniziano ad uscire bici davvero belle con batterie non integrate, più simi alle care mtb e anche più leggere della media….

  25. Francis1 25/04/2018 at 15:43 #

    Mi aspettavo con una certa sicurezza un motore ridisegnato, con la corona, l'eliminazione di quegli attriti terrificanti, ed un peso ridotto almeno ai livelli di shimano. Questo annuncio mi delude parecchio, a questo punto per cambiare la mia bici bosh non so se attenderò il 2020 oppure mi orienterò su altro. Mi stanno prendendo seri dubbi anche su questa famosa integrazione a tutti i costi della batteria, iniziano ad uscire bici davvero belle con batterie non integrate, più simi alle care mtb e anche più leggere della media….

    È già da un po’ di tempo che si sa che il nuovo Bosch arriva nel 2020…..
    Non so cosa ci sia di così drammatico in questo aggiornamento onestamente…..

  26. Spacepadrino 25/04/2018 at 20:02 #

    Siamo delle donnicciuole mestruate, non ci va bene nulla a prescindere.;):razz:

    Qualcuno ha detto quella parola?

    No, perchè mi è sembrato di sentire dire quella parola

  27. carbs 26/04/2018 at 10:53 #

    Prova a mettere il pignone più piccolo e appoggiati solo al manubrio senza spingere la bici…..vedrai che di spinta ce n’è a sufficienza…..

    Il problema è che ci si ferma in situazioni in cui sei sul pignone più grande, in posizione precaria e magari in affanno….ma per salire la rampa del garage può essere eccezionale

  28. Francis1 26/04/2018 at 10:56 #

    Il problema è che ci si ferma in situazioni in cui sei sul pignone più grande, in posizione precaria e magari in affanno….ma per salire la rampa del garage può essere eccezionale

    Mentre tieni premuto il tasto Walk, puoi cambiare le marce e portarle sul pignone più piccolo……il motore ha trazione (è a tutti gli effetti come se tu fossi in sella a pedalare) e quindi le marce funzionano normalmente….in pochissimi metri passo dal pignone più grande a quello più piccolo….

  29. comesquirol98 26/04/2018 at 11:42 #

    sul funzionamento del walk, da senza a con l’aggiornamento e-mtb c’è un abisso…

  30. Emils 27/04/2018 at 07:02 #

    L’unica cosa che dovrebbe fare bosch è levare qli attriti che si sentono evidenti dopo i 25 km/h.
    Mi domando come gli sia venuto in mente di mettere in produzione una motore che frena chi vuole pedalare….

  31. ducams4r 27/04/2018 at 08:11 #

    L'unica cosa che dovrebbe fare bosch è levare qli attriti che si sentono evidenti dopo i 25 km/h.
    Mi domando come gli sia venuto in mente di mettere in produzione una motore che frena chi vuole pedalare….

    Ieri avevo poca autonomia, in pianura ho deciso di spegnere il motore (bosch performance cx) per conservare la batteria per la salita finale, stavo tranquillamente sui 25/28 kmh con alcuni tratti lanciati a oltre 33kmh, siamo sicuri che questo attrito non sia accentuato da altri fattori?

  32. Nicotrev 27/04/2018 at 08:33 #

    Ieri avevo poca autonomia, in pianura ho deciso di spegnere il motore (bosch performance cx) per conservare la batteria per la salita finale, stavo tranquillamente sui 25/28 kmh con alcuni tratti lanciati a oltre 33kmh, siamo sicuri che questo attrito non sia accentuato da altri fattori?

    ……per esempio, semplicemente dal peso?:cool::innocent:

  33. Auanagana 27/04/2018 at 08:39 #

    Io sto attrito non lo sento ..se non quello delle gomme ..
    Dopo i 25kmh secondo me le bici coi vari motori son tutte uguali..hai peso e gomme da far scorrere..
    Diversa e' la sensazione di " durezza" del Bosch a basse velocita' da spento..ma a parita' di rapporto con altri motori sparisce anche quella( basta scalare)..provate un 14- 46 ad esempio e poi me lo dite..;)

  34. cina46 27/04/2018 at 09:49 #

    Ieri avevo poca autonomia, in pianura ho deciso di spegnere il motore (bosch performance cx) per conservare la batteria per la salita finale, stavo tranquillamente sui 25/28 kmh con alcuni tratti lanciati a oltre 33kmh, siamo sicuri che questo attrito non sia accentuato da altri fattori?

    :worried: queste velocità le fate xchè siete giovani e forti, io e mio fratello le raggiungiamo solo in tour. (facciamo 150 an… in due). Lui l'altro giorno è rimasto senza batt a6km da casa, io più giovaneN:oops:, sulla sua cube 160sl nuova, 15-18 kmh e guai ai cavalcavia. NON PENSO X GLI ATRITI :joy:

  35. alexnotari65 27/04/2018 at 10:14 #

    Certo che ancora con sta storia degli attriti….!!!!:roll:
    Ma avete provato a togliere la catena e a fare girare i pedali? sentite attrito? il presunto problema secondo me è dovuto a due fattori: il primo è il fatto che con il pignoncino il bosch abbia rapporti molto più lunghi delle altre emtb con corona; il secondo è che probabilmente il motore spinge parecchio, e quando si stacca il motore i muscoli non sono abituati allo sforzo da sostenere per mantenere la velocità.
    Il Walk, con l'ultima versione di software (EMTB), per me è già eccezionale, spinge forte e tira su anche se stai attaccato alla bici!! da migliorare sicuramente il pulsantino, perché è una posizione veramente innaturale.
    In definitiva secondo me per migliorare il motore, Bosch dovrebbe diminuirne le dimensioni (e il peso), mettere la corona per dare la possibilità di avere rapporti più agili, dare la possibilità di settare in maniera limitata i vari livelli (tipo Shimano per intenderci, ma anche meno), fare un computerino che dia un po' di informazioni utili, non come quello assolutamente inutile di adesso (Purion), rendere in qualche maniera più evidente il passaggio ad altro livello di assistenza (con un bip o un click marcato). Poi logicamente si passa alla batteria, ma per quella non dipende da Bosch ma da chi le produce e dalla tecnologia che si svilupperà nei prossimi anni.
    Io continuo a sperare che presentino il motore nuovo verso fine anno, e che sia disponibile già dal 2019, ma ripeto, è solo una mia speranza!:oops:

  36. comesquirol98 27/04/2018 at 10:59 #

    Certo che ancora con sta storia degli attriti….!!!!:roll:

    Perchè vedendo una corona come quelle delle bici non elettriche, tutti pensano che sia vincolata ai pedali…è semplicemente lo stesso rinvio con un rapporto diverso ma c'è anche sugli altri motori…

  37. Nicotrev 27/04/2018 at 12:46 #

    Perchè vedendo una corona come quelle delle bici non elettriche, tutti pensano che sia vincolata ai pedali…è semplicemente lo stesso rinvio con un rapporto diverso ma c'è anche sugli altri motori…

    Direi che non è esattamente lo stesso: sugli altri motori la rotazione dell'albero motore (che è ovviamente più alta) viene ridotta a regime di cadenza del movimento centrale, tramite ingranaggi o (nel caso di Brose) con una cinghia gommata e quindi tale attrito è "a carico" del motore; nel Bosch invece, il fattore di moltiplicazione (2,5) e "a carico" della pedalata "muscolare" ……… :innocent:
    Che poi sia più o meno particolarmente avvertibile è soggettivissimo; a mio avviso, pedalando in piano difficile accorgersene ma, appena la strada sale, è il peso che diventa preponderante!;)

  38. 8Grunf 27/04/2018 at 13:21 #

    Ieri avevo poca autonomia, in pianura ho deciso di spegnere il motore (bosch performance cx) per conservare la batteria per la salita finale, stavo tranquillamente sui 25/28 kmh con alcuni tratti lanciati a oltre 33kmh, siamo sicuri che questo attrito non sia accentuato da altri fattori?

    Attrito Bosch correlato, artrite, artrosi son tutte patologie degenerative. 😕

  39. Francis1 27/04/2018 at 13:23 #

    Stamattina ho sentito il sivende che dice che l’aggiornamento dovrebbe arrivare a giugno….

  40. comesquirol98 27/04/2018 at 14:39 #

    Aggiornamento? il mio sivende ha chiesto cosa significa…:sob:

  41. Franksicily 27/04/2018 at 15:20 #

    Amici ma che bici è quella della copertina iniziale?

  42. tostarello 27/04/2018 at 15:24 #

    Amici ma che bici è quella della copertina iniziale?

    moustache samedi

  43. Elmerendero 27/04/2018 at 17:11 #

    A volte per raggiungere il punto di partenza su sterrato percorro anche una trentina di Km su asfalto in leggerissima pendenza, dato il mio peso devo risparmiare batteria per la salita e pertanto non accendo il motore.
    Non ho mai sentito questi grandi attriti di cui alcuni parlano, certamente la bici è più pesante di una MTB classica, le gomme sono più massicce e tassellate ma niente di trascendentale, forse chi scrive quelle cose non ha mai usato una bici da macellaio o panettiere dei tempi passati.

  44. Moebius 27/04/2018 at 17:58 #

    Direi che non è esattamente lo stesso: sugli altri motori la rotazione dell'albero motore (che è ovviamente più alta) viene ridotta a regime di cadenza del movimento centrale, tramite ingranaggi o (nel caso di Brose) con una cinghia gommata e quindi tale attrito è "a carico" del motore; nel Bosch invece, il fattore di moltiplicazione (2,5) è "a carico" della pedalata "muscolare" ……… :innocent:
    Che poi sia più o meno particolarmente avvertibile è soggettivissimo; a mio avviso, pedalando in piano difficile accorgersene ma, appena la strada sale, è il peso che diventa preponderante!;)

    Bravo Nico, finalmente qualcuno spiega questa annosa storia in modo chiaro. L'attrito generato da questo stadio, per poco che sia, viene comunque moltiplicato per 2,5 "al pedale".

  45. Emils 27/04/2018 at 19:16 #

    Ieri avevo poca autonomia, in pianura ho deciso di spegnere il motore (bosch performance cx) per conservare la batteria per la salita finale, stavo tranquillamente sui 25/28 kmh con alcuni tratti lanciati a oltre 33kmh, siamo sicuri che questo attrito non sia accentuato da altri fattori?

    ho provato a lungo una con motore brose ed era perfettamente pedalabile … devo dire che del bosh apprezzo di piu la potenza e sopratutto la coppia…ma dopo i 25 pare che ci sia un freno!
    +

  46. alexnotari65 27/04/2018 at 20:29 #

    ho provato a lungo una con motore brose ed era perfettamente pedalabile … devo dire che del bosh apprezzo di piu la potenza e sopratutto la coppia…ma dopo i 25 pare che ci sia un freno!
    +

    Dopo i 25 quando stacca il motore.
    Prova ad arrivarci con le tue gambe.
    Il Brose spinge meno, per cui allo stacco non senti tutta la differenza che invece è percepibile col Bosch.
    Io con un po’ di allenamento ed in scia ad un amico ho tenuto anche i 40 km/h (in leggero falsopiano a scendere eh, non ho tutta questa gamba!!).
    La difficoltà la trovo su certe salite, ma per colpa dei rapporti lunghi.
    Comunque sia, io pedalo a motore spento dove amico col Brose e col yamaha vanno di motore.
    Ripeto, non sono un fenomeno è la potenza non è mai stata una mia qualità!!

  47. Franksicily 28/04/2018 at 13:30 #

    moustache samedi

    Bella.

  48. Tars 29/04/2018 at 07:02 #

    Ultimamente, meno di un mese fa ho acquistato una ebike con il nuovo active line plus 2018 montato su una moustache per la mia compagna.

    Il nuovo motore a detta loro, consuma meno proprio perché privo dei vecchi attriti che invece ha il cx.

    Nei giri insieme, sugli stessi percorsi lei con batteria da 300 io da 500, stessi dislivelli e più o meno con lo stesso peso corporeo abbiamo notato che i consumi sono gli stessi.
    Il motore tra l’altro provato da me, a differenza del CX, mi sembra sia da spento che superati i 25, completamente pedalabile come ad esempio uno shimano.

    Realisticamente per il 2020, mi aspetto che l’equivalente del cx attuale avrà appunto queste caratteristiche.

    Consumi ridotti, minor attrito e perché no peso ed ingombro minori, ma di certo non mi aspettto chissà quali miracoli.

  49. Nicotrev 29/04/2018 at 08:45 #

    Ultimamente, meno di un mese fa ho acquistato una ebike con il nuovo active line plus 2018 montato su una moustache per la mia compagna.
    Il nuovo motore a detta loro, consuma meno proprio perché privo dei vecchi attriti che invece ha il cx.
    Nei giri insieme, sugli stessi percorsi lei con batteria da 300 io da 500, stessi dislivelli e più o meno con lo stesso peso corporeo abbiamo notato che i consumi sono gli stessi.
    Il motore tra l'altro provato da me, a differenza del CX, mi sembra sia da spento che superati i 25, completamente pedalabile come ad esempio uno shimano.
    Realisticamente per il 2020, mi aspetto che l'equivalente del cx attuale avrà appunto queste caratteristiche.
    Consumi ridotti, minor attrito e perché no peso ed ingombro minori, ma di certo non mi aspettto chissà quali miracoli.

    Non è molto chiara la cosa:

    dici che il nuovo Active Plus 2018 consuma meno (a detta di chi l'ha venduto) perchè privo dei vecchi attriti, ma poi rilevi che i consumi sono gli stessi del CX…..:cool:

    – i maggiori attriti del Cx, come indicato nel post #41, sono a carico della pedalata muscolare mentre, nel nuovo Active Plus (nel quale è stato inserito un ingranaggio di riduzione, come in tutti gli altri motori) l'attrito a carico del motore è stato invece aumentato, quindi dovrebbe semmai consumare di più……:) (*)
    – però, se si viaggia alla stessa velocità e con lo stesso peso è normale che il consumo sia lo stesso, mentre l'Active Plus consuma meno del CX solo quando richiedi maggiori prestazioni (che non saranno perciò all'altezza del al CX) perchè dispone di minor coppia (50Nm) e minor livello di assistenza (270%) rispetto al CX (coppia 75Nm, assistenza 300%).:innocent:

    (*) per compensare la "famosa" pesantezza di pedalata con il Bosch CX spento…….:sob:

  50. Tars 29/04/2018 at 11:03 #

    Pensavo che avendo specificato la differenza tra le batterie si fosse capito il confronto.

    Per dire, ultima uscita abbiamo fatto 40km con 700mt di dislivello tutto tra eco e tour, io sono tornato a casa con 3 tacche e lei 4, io batteria da 500w lei da 300w

  51. alexnotari65 29/04/2018 at 11:47 #

    Pensavo che avendo specificato la differenza tra le batterie si fosse capito il confronto.

    Per dire, ultima uscita abbiamo fatto 40km con 700mt di dislivello tutto tra eco e tour, io sono tornato a casa con 3 tacche e lei 4, io batteria da 500w lei da 300w

    In realtà tu avevi scritto che i consumi erano uguali, per cui questo avevo capito anch’io.
    Adesso sei stato più chiaro.

  52. Tars 29/04/2018 at 13:06 #

    Si, mi sono espresso male visto che per consumi mi riferivo alle tacche residue della batteria e specificandone l'ampiezza credevo fosse chiaro.

    Rimane il fatto che quel dislivello + km con 300w a me sembrano un risultato in avanti rispetto allo stesso motore 2017

    Sul sito moustache infatti loro scrivono questo:
    "Nuovo sistema Bosch Active Plus, estremamente naturale, compatto e senza attrito. Il suo basso consumo fornisce una generosa autonomia dalla batteria da 300Wh."

  53. Nicotrev 29/04/2018 at 13:14 #

    Pensavo che avendo specificato la differenza tra le batterie si fosse capito il confronto.

    Per dire, ultima uscita abbiamo fatto 40km con 700mt di dislivello tutto tra eco e tour, io sono tornato a casa con 3 tacche e lei 4, io batteria da 500w lei da 300w

    Scusami, ma continua esserci qualcosa di strano:

    tu sei tornato con 3 tacche su 5 della batteria da 500Wh: 500/5*3= residuo 300 ovvero, consumato 200Wh
    Lei è tornata con 4 tacche su 5 della batteria da 300Wh: 300/5*4= residuo 240 ovvero, consumato 60Wh………….:eek:

    A parte che la misura a tacche è mooolto approssimativa (avere 3 tacche può voler dire avere il 60% di batteria come il 41%……) questa rilevazione…….. lascia molto perplessi!:innocent:

  54. Tars 29/04/2018 at 14:36 #

    Guarda sono notevolmente sbalordito anche io.

    Senza continuare a ciarlare su impressioni che mi sono fatto, posso solo provare a riportare i dati della prossima uscita così almeno abbiamo qualcosa di solido su cui discutere 🙂

  55. vicma56 02/05/2018 at 12:43 #

    Il Bosch per Nicolai è  personalizzato…internamente?

  56. Nicotrev 02/05/2018 at 12:52 #

    Il Bosch per Nicolai è  personalizzato…internamente?

    Internamente, penso proprio che non sia: sembra appunto quell'arco (ammortizzato) che spinge la rotella dietro la corona, verso l'alto.

  57. vicma56 02/05/2018 at 13:13 #

    Internamente, penso proprio che non sia: sembra appunto quell'arco (ammortizzato) che spinge la rotella dietro la corona, verso l'alto.

    Allora la puleggia ha sempre il rapporto di moltiplica 2.5…
    Perche la cinghia? Se si riempie di fango lato interno?
    L'intuvia/Nyon segnano le marce però  e parlano di software apposito..

  58. ducams4r 02/05/2018 at 13:27 #

    Allora la puleggia ha sempre il rapporto di moltiplica 2.5…
    Perche la cinghia? Se si riempie di fango lato interno?
    L'intuvia/Nyon segnano le marce però  e parlano di software apposito..

    Il motore è il solito CX, il cambio interno al mozzo elettroattuato è collegato al motore e alla batteria bosch.
    Non ho idea di come si possa comportare la cinchia in caso di fango.

  59. Nicotrev 02/05/2018 at 13:35 #

    La cinghia? per evitare la rottura di forcellini e deragliatori posteriori…….:cool:
    anche da loro niente fango………;)

    Bosch è l'unico che attualmente può gestire diversi cambi integrati: per ognuno, all'origine, viene installato lo specifico eShift.

  60. vicma56 02/05/2018 at 13:39 #

    Il motore è il solito CX, il cambio interno al mozzo elettroattuato è collegato al motore e alla batteria bosch.
    Non ho idea di come si possa comportare la cinchia in caso di fango.

    Si perché ho visto che usano anche la catena….e' strano che abbiano impostato quel traffico sul motore per la cinghia…
    La ruota butta un casino di fango nella zona puleggia…se poi giri in zone argillose si attacca che è un piacere..:???:

  61. Nicotrev 02/05/2018 at 13:46 #

    Si perché ho visto che usano anche la catena….e' strano che abbiano impostato quel traffico sul motore per la cinghia…
    La ruota butta un casino di fango nella zona puleggia…se poi giri in zone argillose si attacca che è un piacere..:???:

    Quel modello l'han fatto apposta per il nord-est……..;):joy:

  62. vicma56 02/05/2018 at 13:52 #

    Quel modello l'han fatto apposta per il nord-est……..;):joy:

    Quindi….io sono al nord-ovest….cosa posso avere…cinghia o catena??:(

  63. Nicotrev 02/05/2018 at 14:22 #

    Quindi….io sono al nord-ovest….cosa posso avere…cinghia o catena??:(

    Se vuoi la Nicolai, c'è anche con la catena e cambio Sram GX 11x, ma……. il top è quello con cinghia e Rohloff :cool::razz:

    tanto poi ti potrai dilettare a fare una protezione anche per la cinghia…………..:laughing::joy::joy:

  64. alexnotari65 02/05/2018 at 16:33 #

    Leggevo su FB di uno che l'ha provata in entrambe le configurazioni, ma pare che quella con cinghia e Rohloff abbia un trascinamento esagerato!! però diceva che in discesa la bici era spettacolare!!

  65. vicma56 02/05/2018 at 16:45 #

    Leggevo su FB di uno che l'ha provata in entrambe le configurazioni, ma pare che quella con cinghia e Rohloff abbia un trascinamento esagerato!! però diceva che in discesa la bici era spettacolare!!

    Già  a vederlo da la sensazione di un trascinamento maggiore del cambio normale….ma quello che mi preoccuperebbe ..(avendolo)..e' se si rompe qualcosa…sembra l'interno  di un orologio:???:

  66. Rick 02/05/2018 at 16:55 #

    Già  a vederlo da la sensazione di un trascinamento maggiore del cambio normale….ma quello che mi preoccuperebbe ..(avendolo)..e' se si rompe qualcosa…sembra l'interno  di un orologio:???:

    Riusciresti a metterci mano da solo, ci scommetto:razz:

  67. vicma56 02/05/2018 at 17:07 #

    Riusciresti a metterci mano da solo, ci scommetto:razz:

    Sicuramente a smontarlo ci riesco…e' rimontarlo che ho paura di perdere qualche pezzo:???:

  68. Maurizio_M 02/05/2018 at 17:19 #

    Quindi….io sono al nord-ovest….cosa posso avere…cinghia o catena??:(

    Cardano.

  69. vicma56 02/05/2018 at 17:38 #

    Cardano.

    ..quello è  per il sud-est…:razz:

  70. alexnotari65 02/05/2018 at 18:03 #

    Cardano.

    Quello sarà montato sulla Levo BMW!!:joy:

  71. tostarello 02/05/2018 at 20:20 #

    Il motore è il solito CX, il cambio interno al mozzo elettroattuato è collegato al motore e alla batteria bosch.
    Non ho idea di come si possa comportare la cinchia in caso di fango.

    parecchio tempo fa su mtb-forum c'era un utente che aveva fatto questo esperimento (non con elettrica), ma in caso di fango la cinghia era problematica…

    d'altra parte è intuibile che la catena scarichi meglio il fango, e pur tuttavia anche con la catena il fango a volte dà problemi

  72. vicma56 02/05/2018 at 20:28 #

    parecchio tempo fa su mtb-forum c'era un utente che aveva fatto questo esperimento (non con elettrica), ma in caso di fango la cinghia era problematica…

    d'altra parte è intuibile che la catena scarichi meglio il fango, e pur tuttavia anche con la catena il fango a volte dà problemi

    Dalle foto sembra molto ondulata e larga…il che è una manna per l'accumulo di fango/terriccio/sassolini/foglie….:???:

  73. legna 03/05/2018 at 10:52 #

    Scusate li gnoranza… che e-bike è quella nella prima foto?

  74. ducams4r 03/05/2018 at 11:02 #

    Scusate li gnoranza… che e-bike è quella nella prima foto?

    Moustache

Lascia un commento


Vai alla barra degli strumenti