[First Ride] Giant Trance SX E+ 0 Pro

Giant presenta la nuova Trance SX E+ 0 Pro. La Trance – E è una bici da trail/enduro, per un uso trail aggressivo.

img_6107

Caratteristiche

Taglie XS, S, M, L, XL
Colori Neon Orange / Metallic Blue
Telaio in alluminio ALUXX SL, 140mm di escursione con sistema Maestro, battuta Boost 148 X 12 QR
Forcella Fox 36 Factory 27,5+ 160 mm, EVOL, Fit4 3-position Micro Adjust Grip Damper, Boost 110x15QR.
Ammortizzatore Fox Factory DHX2 a molla, leva a 2 posizioni, 185×52.5 mm, Trunnion mount
Manubrio Giant Contact SL 35 Trail, 35x800mm
Attacco manubrio Giant Contact SL 35
Reggisella Giant Contact Switch, telescopico, 30,9mm, comando remoto sotto il manubrio
Sella Giant Contact SL
Comandi SRAM XO1 Eagle
Guidacatena MRP 1X V3 custom
Cambio SRAM XO1 Eagle
Freni SRAM Code R, 200mm
Cassetta SRAM PG-1230, 11-50T, 12v
Catena SRAM GX Eagle PowerLock, 12-Speed
Guarnitura “SRAM X-Sync Eagle 36T 104BCD pedivellePraxis e-Cadet+ custom forged
Cerchi Giant AM 27.5+, Tubeless ready, larghezza interna 35mm, ottimizzati per E-Bike
Mozzi Giant eTracker Boost, attacco disco 6 fori
Raggi Sapim E-Lite [dietro] Race [davanti]
Gomme Maxxis Minion DHF 27.5×2.6″ e DHR II 27.5×2.6” foldable, Tubeless, EXO, Dual Compound
Altro: caricabatterie Giant EnergyPak 6A Smart charger (60% di carica in un’ora)
Motore Giant SyncDrive Pro, 360% tuneable support, powered by YAMAHA
Sensori Giant PedalPlus a 4 sensori
Comando remoto Giant RideControl One
Batteria Giant EnergyPak 500wh, 36V 13.8Ah
Prezzo € 5,999
Peso non specificato, intorno ai 23kg.

img_6191

La Fox 36 non ha bisogno di presentazioni, molto regolabile e affidabile.

img_6110

Ammortizzatore a molla, anche questo molto personalizzabile e affidabile, un’ottima scelta per una E-Bike.

img_6112

La cassetta di SRAM è affidabile e funziona bene.

img_6122

Per le bici in taglia L e XL, Giant usa reggisella telescopici da 150 mm di escursione.

img_6159

Le pompe dei freni Code R su un manubrio da 35 mm.

img_6165

Tra i componenti marchiati Giant, dei cerchi larghi e solidi, ottimi per essere usati su una E-Bike e con gomme larghe. Giant ha scelto copertoni Maxxis.

Geometria

screen-shot-2018-07-22-at-01-24-31

Motore e batteria

Il motore Yamaha è personalizzato per Giant. La potenza è erogata in maniera immediata e piuttosto aggressiva, il sistema è ottimizzato per cadenze alte e la spinta asseconda in maniera naturale la spinta del biker sui pedali.

img_6116

Cinque le modalità di assistenza. La mia preferita era la numero 3, un livello intermedio buono sia sui trail che in salita. Il motore è più silenzioso rispetto agli anni passati e c’è un guidacatena personalizzato MRP. Il fattore q è il più basso attualmente sul mercato.

img_6141

Il sistema di sospensione Maestro è ben integrato col motore nel telaio: lo spazio è stato sfruttato bene e i due componenti non si impacciano a vicenda.

I comandi del motore sono molto minimalisti e robusti. Mancando un display vero e proprio, dei led sul comando fanno capire il livello di assistenza in cui ci si trova. La funzione “instant on”, che permette di partire senza attese e ritardi è una manna e dovrebbe essere adottata da tutte le E-Bike sul mercato. L’intero sistema è compatibile anche con i display di Giant, ed è comprensivo di bluetooth.

img_6186

La batteria da 500wh è robusta e può essere caricata con una corrente di 6 ampère, per una ricarica del 60% in circa 60 minuti. Non esistono altre batterie sul mercato con queste prestazioni. Giant ha studiato un sistema avanzato per la regolazione della temperatura della batteria, grazie anche a dello spazio extra tra le diverse celle. Questo permette di migliorare le prestazioni della batteria sul lungo periodo. Il sistema, inoltre, si regola da solo in modo da ricaricare la batteria più lentamente man mano che questa invecchia, riducendo così il decadimento delle prestazioni della batteria col tempo.

img_6201

La batteria è resistente all’acqua secondo lo standard IP67: secondo Giant dovrebbe resistere anche all’idropulitrice.

img_6099

Il motore Syncdrive Pro ha caratteristiche diverse rispetto alla versione Sport. Qui sotto una tabella comparativa.

screen-shot-2018-07-22-at-11-05-36

Prova sul campo

Salita

hv9a7674

Il comportamento in salita, soprattutto se l’ammortizzatore è regolato correttamente, è fantastico, visto che rimane molto sensibile anche se chiuso. Le gomme Maxxis DHR permettono veramente di pedalare su salite molto ripide.

hv9a7986

Quando le pendenze diminuiscono e le curve cominciano a susseguirsi, ho trovato semplice spostare il peso dove necessario. Dopo lunghe serie di tornantini in salita, posso dire che le geometrie della Trance – E sono una giusta via di mezzo tra comfort e aggressività.

Discesa

La Trance SX E+ 0 Pro è il modello top di gamma della linea Giant. Grazie anche all’ammortizzatore a molla, il comportamento in discesa è ottimo. Le sezioni tecniche e ripide si superano facilmente, la sensibilità del DHX2 assieme a quella del sistema Maestro si fanno apprezzare sul ciottolato e anche dopo 20 minuti di discese senza risparmiarsi, non si nota degrado nelle prestazioni della sospensione posteriore. Considerate anche le prestazioni della forcella 36, il risultato è un ottimo set di sospensioni che danno al biker tutto il controllo possibile.

hv9a8159

Nei salti e nelle curve strette la bici è stabile e bilanciata. È facile mantenere la velocità e trovare la giusta posizione in ogni situazione, la bici non è mai nervosa o instabile.

I freni Code R sono potenti ed efficaci. Le ruote sono costruite con cerchi larghi, che permettono di ottenere coi copertoni da 2.6″ la giusta impronta a terra. Per chi preferisce montare copertoni più larghi, ad ogni modo, la bici ne ospita fino a 2.8″.

Il manubrio è largo 800 mm e ha un diametro di 35mm. Assieme all’assenza di schermi grandi che distraggono e al suo feeling solido, dà al rider controllo sulla bici e gli permette di concentrarsi sul sentiero.

hv9a7070

Giant

La linea

trance-sx-e-0-studio-photo

Trance SX E+ 0 Pro

trance-e-0-pro-studio-photo

Trance E+ 0 Pro

69 risposte a [First Ride] Giant Trance SX E+ 0 Pro

  1. gipipa 23/07/2018 at 09:20 #

    sembra decisamente una bella bici

  2. ciocio 23/07/2018 at 09:47 #

    Bellissima ebike, l’unica che potrebbe sostituire la mia Trek 8……..i

  3. Spacepadrino 23/07/2018 at 12:01 #

    Ma a GIANT, qualcuno ha detto di leggere questo forum, dove da un'anno a questa parte alcuni soggetti ribadiscono che YAMAHA è morto……….:imp::razz::joy::kissing_heart:

  4. Spacepadrino 23/07/2018 at 14:42 #

    Ma perché dovrebbe essere morto? È uno dei miglior motori in circolazione

    Infatti Direttore, ma alcuni guru fazionisti del forum così dicevano….

    Sicuramente interpellandoli diranno che sicuramente queste giudizi venivano dai CUGGINI.

    Per quel che mi riguarda reputo il motore NIPPONICO come una delle scelte piu' solide per chi si approccia all'emtb.

  5. alexnotari65 23/07/2018 at 16:24 #

    Il colore però fa molto Focus!!
    Quando si parla di "motore un po' brusco" cosa si intende?

  6. boro 23/07/2018 at 16:52 #

    Peccato abbia sempre la batteria da 500, una 630 proprio non ci stava gia’ che c’erano….

  7. ciocio 23/07/2018 at 17:10 #

    Il colore però fa molto Focus!!
    Quando si parla di "motore un po' brusco" cosa si intende?

    Direi più Cube che Focus……

  8. onosendai 23/07/2018 at 17:16 #

    Mah, arancio-blu mi lascia perplesso come accostamento.

  9. alexnotari65 23/07/2018 at 17:16 #

    Direi più Cube che Focus……

    Hai ragione, ma non c’è verso, continuo a confondere i due marchi Tedeschi!!:D

  10. Low Fell 23/07/2018 at 17:16 #

    Mi piace parecchio, sembra robusta ed adatta ad un uso impegnativo. Ottimi componenti.

  11. Alex Boyce 23/07/2018 at 18:21 #

    The motor is really good!

  12. catenaccio 23/07/2018 at 18:26 #

    Bella, però la mia è appena diventata un ferro vecchio… [emoji24][emoji24][emoji24][emoji24][emoji24]

    Inviato dal mio STF-L09 utilizzando Tapatalk

  13. ciocio 23/07/2018 at 19:51 #

    Bella, però la mia è appena diventata un ferro vecchio… [emoji24][emoji24][emoji24][emoji24][emoji24]

    Inviato dal mio STF-L09 utilizzando Tapatalk

    …. alla fine è solo una questione estetica!!!!

  14. e-radio 23/07/2018 at 22:20 #

    Bella, il motore non lo conosco, forse un pelino massiccio, ma per il resto mi piace molto!

  15. Kratos1982 23/07/2018 at 22:20 #

    Mi piace molto questa giant e come estetica mi sembra anche bella filante.
    Secondo me ottimo mezzo.

    Sent from my EVA-L09 using EMTB MAG mobile app

  16. Matrix69 23/07/2018 at 22:32 #

    Da possessore di Turbo Levo, questa Giant è bellissima e scommetto che va pure benissimo. Sarei davvero curioso di provarla!

  17. Kratos1982 23/07/2018 at 22:42 #

    Un'altra cosa che spero e che non ci abbinino nessuna applicazione.
    Sinceramente io trovo i settaggi standard più che sufficienti.
    Vai ovunque senza la paranoia di aver impostato bene i parametri su un cellulare.
    Pensiero personale..

    Sent from my EVA-L09 using EMTB MAG mobile app

  18. albertoalp 23/07/2018 at 22:51 #

    Giant sinonimo di qualità.
    Non mi piace il colore e la carenatura del motore. Penso crei qualche problema il tubo di rinforzo verticale al carro posteriore in caso di fango. Batteria solo da 500 quando Haibike la mette da 600. Così tanto per fare qualche critica costruttiva…

  19. Auanagana 23/07/2018 at 23:31 #

    Un mi garba..:blush:

  20. Bartbike 24/07/2018 at 07:45 #

    Giant sinonimo di qualità.
    Non mi piace il colore e la carenatura del motore. Penso crei qualche problema il tubo di rinforzo verticale al carro posteriore in caso di fango. Batteria solo da 500 quando Haibike la mette da 600. Così tanto per fare qualche critica costruttiva…

    Sulla batteria hai proprio ragione, un nuovo progetto che esce oggi con solo 500…..

  21. Checo79 24/07/2018 at 08:08 #

    Sulla batteria hai proprio ragione, un nuovo progetto che esce oggi con solo 500…..

    più che altro giant usa una 500wh su motore yamaha dal 2015 …

  22. gobbissimo 24/07/2018 at 08:47 #

    Devo dire che in Giant hanno fatto davvero un buon lavoro. Bella bike con componentistica di livello, ho provato solo saltuariamente il motore yamaha vecchio e non conosco i consumi , certo che una batt da 500wh su una bike modello 2019….
    NON mi piace come a molti, la colorazione.

  23. alexnotari65 24/07/2018 at 08:54 #

    Vero che la batteria è "solo" da 500, però ti dicono anche che in 1 ora ricarichi praticamente del 60%, vuol dire che con una pausa relativamente breve su un giro lungo, riparti con la batteria quasi carica, hai solo il peso del caricabatteria in più e solo quando serve. Per il resto, con 500 wh secondo me si fanno giri che la maggior parte di noi nemmeno arriva a fare in giornata.

  24. Eis 24/07/2018 at 09:08 #

    I valori riportati nella tabella delle geometrie sono abbastanza diffrenti da quelli presenti sul sito Giant, mi sto sbagliando?

    https://www.giant-bicycles.com/it/trance-sx-eplus-0-pro-2019

  25. Auanagana 24/07/2018 at 09:15 #

    Se la batteria piu' grossa deve avere tuboni esagerati  e pesi ancora maggiori meglio ancora una 500 su un motore che consuma poco..tecnicamente mi piace questa giant…esteticamente no,  per le linee tondeggianti e colori improponibili a mio gusto..ma l'estetica come sempre e' soggettiva..:innocent:

  26. Kratos1982 24/07/2018 at 09:20 #

    Devo dire che in Giant hanno fatto davvero un buon lavoro. Bella bike con componentistica di livello, ho provato solo saltuariamente il motore yamaha vecchio e non conosco i consumi , certo che una batt da 500wh su una bike modello 2019….
    NON mi piace come a molti, la colorazione.

    Ti posso dire che i consumi del motore Yamaha sono ottimi.

    Sent from my EVA-L09 using EMTB MAG mobile app

  27. Auanagana 24/07/2018 at 11:38 #

    Ma del carro da 470 mm quasi nessuno dice nulla? Sembrava che ormai il carro lungo fosse un abominio ed invece salta fuori che in tanti lo stanno addirittura allungando..Trek, Scott e adesso Giant
    Evidentemente corto non ha solo vantaggi…:blush:

  28. Bartbike 24/07/2018 at 12:45 #

    Vero che la batteria è "solo" da 500, però ti dicono anche che in 1 ora ricarichi praticamente del 60%, vuol dire che con una pausa relativamente breve su un giro lungo, riparti con la batteria quasi carica, hai solo il peso del caricabatteria in più e solo quando serve. Per il resto, con 500 wh secondo me si fanno giri che la maggior parte di noi nemmeno arriva a fare in giornata.

    La ricarichi se giri in alta Italia, nel centro è un po’ dura….

  29. Max Power 24/07/2018 at 13:05 #

    Ooooops, è sparito il display :?::?::razz:……deja vu, nuova moda o "back to  the future"?!!

  30. Kratos1982 24/07/2018 at 13:06 #

    Ooooops, è sparito il display……deja vu, nuova moda o "back to  the future"?!!

    Lo trovo molto figo.
    Perché a me i mega display non mi piacciono.
    Un bel garmin e via.

    Sent from my EVA-L09 using EMTB MAG mobile app

  31. monster74 24/07/2018 at 15:07 #

    Bella. Discutibili i colori, ma bel progetto
    Ottimo il fatto di avere 5 livelli di assistenza; secondo me l’unico modo per poter gestire al meglio una ebike e relativi consumi, un po’ come l’11 rapporti.
    Perché dite che il motore è massiccio? A me sembra il più compatto che ci sia, tant’è che ha il miglior fattore Q!
    Visto il prezzo e l’allestimento entra nel palmares delle papabili… sentiremo cosa dice il conce a fine settembre, intanto prima non posso

  32. Bartbike 24/07/2018 at 16:08 #

    Lo trovo molto figo.
    Perché a me i mega display non mi piacciono.
    Un bel garmin e via.

    Sent from my EVA-L09 using EMTB MAG mobile app

    Turbo levo docet

  33. boro 24/07/2018 at 16:50 #

    Si ma con 500 Wh su Yamaha ci fai quello che faresti con la 630 con molti altri motori

    Cordialmente, ma quanto dici mi sembra come di immaginare lo dica il negoziante all'acquirente per convincerlo.:)
    Lo stesso che poi magari, l'anno dopo, quando esce la versione con batteria maggiorata che però ovviamente non sara' compatibile con le vecchie versioni da 500, dirà allo stesso cliente "eh la tua e' superata ha la batteria solo da 500, se me la dai dentro non ti possa dare molto, meglio se la vendi privatamente".
    Ho il sospetto che si tengano i "gettoni" batteria per giocarseli come novità futura.

    • azetaelle 24/07/2018 at 17:15 #

      Tranquillo, non faccio il negoziante. Solo che x esperienza personale (2 haibike motore Yamaha e 1 Levo) so che più o meno con la Levo e batteria da 500 faccio gli stessi giri che con la batteria da 400 su Yamaha. E Brose non è un motore particolarmente assetato, diciamo che più o meno é nella media. Lo Yamaha consuma veramente poco (ovvio poi dipende da come lo usi). In ogni caso la batteria da 600 significherebbe pesi e volumi superiori.

  34. enzolin 24/07/2018 at 23:23 #

    Bella la spaziatura delle assistenze del Syncdrive Sport!
    Di fatti pensavo che sul Yamaha PW mi piacerebbe avere un livello STD che spinga di meno dell'attuale al 190%. Il 175% di questo é sicuramente più adeguato ad un uso turistico e volto alle grandi percorrenze.

  35. boro 25/07/2018 at 12:22 #

    Tranquillo, non faccio il negoziante. Solo che x esperienza personale (2 haibike motore Yamaha e 1 Levo) so che più o meno con la Levo e batteria da 500 faccio gli stessi giri che con la batteria da 400 su Yamaha. E Brose non è un motore particolarmente assetato, diciamo che più o meno é nella media. Lo Yamaha consuma veramente poco (ovvio poi dipende da come lo usi). In ogni caso la batteria da 600 significherebbe pesi e volumi superiori. Poi onestamente presentassero una batteria da 1000Wh grande come una bottiglia di coca-cola e pesante 1kg correrei anch’io a comprarla, più autonomia si ha sempre meglio é

    Che il motore Yamaha consumi poco e' un'ottima cosa, ma in termini di aggravio di peso da una 500 a una 600 balleranno 0,5 kg, su bici che sono ben oltre i 20 kg mi pare un nulla.
    Tra l'atro una batteria piu' capiente (senza arrivare ad eccessi di 700/1000wh) si stressa meno e dovrebbe teoricamente durare di piu'. Molti dei giri si fanno con una 500, ma avere la tranquillita' psicologica e la sicurezza di un'autonomia maggiore io lo reputo un plus non indifferente.

  36. alexnotari65 25/07/2018 at 15:36 #

    La ricarichi se giri in alta Italia, nel centro è un po’ dura….

    Perché, ancora non c'è la corrente elettrica in centro Italia?!:D
    Vedrai che poco alla volta i vari rifugi si attrezzeranno anche li, come stanno facendo al nord!

  37. Kratos1982 25/07/2018 at 18:43 #

    E anche vero che se si continua a pensare che una cosa non importa è l'altra non importa solo perché di base la bici pesa più di 20 kg non si avranno mai miglioramenti in termini di peso.
    Secondo me gli costerebbe di meno abbassare il peso della bici,il nostro peso,e tenere la batteria da 500.
    Poi per la tranquillità psicologica sono d'accordo perché da quando sono rimasto a piedi o tumore ad affrontare determinati giri.
    Ma è anche vero che se magari pesassi 10 kg in meno impegnandomi col cibo non avrei questo problema.
    Secondo me non si possono pretendere mega batterie solo per girare all'infinito senza pensieri.
    Un po' di gestione di forze allenamento e peso secondo me serve.
    Parlo da persona un po' sovrappeso quindi chi ha qualche chilo in più non salti su con attacchi inutili.
    Sono il primo ad avere questo limite.

    Sent from my EVA-L09 using EMTB MAG mobile app

  38. Kratos1982 25/07/2018 at 18:46 #

    Timore non tumore

    Sent from my EVA-L09 using EMTB MAG mobile app

  39. Bartbike 25/07/2018 at 18:52 #

    Perché, ancora non c'è la corrente elettrica in centro Italia?!:D
    Vedrai che poco alla volta i vari rifugi si attrezzeranno anche li, come stanno facendo al nord!

    No noi si va di candele! Mancano i rifugi, svegliaaaaaaa

  40. Gatto02 25/07/2018 at 19:03 #

    No noi si va di candele! Mancano i rifugi, svegliaaaaaaa

    Calmo Bart , vabbè che è caldo ma stai tranquillo ti credo sulla parola [emoji6][emoji16][emoji74]

  41. maxmetanol 25/07/2018 at 19:09 #

    E io che mi accontenterei dei 250 del Fazua !!

  42. monster74 25/07/2018 at 19:34 #

    Perché, ancora non c'è la corrente elettrica in centro Italia?!:D
    Vedrai che poco alla volta i vari rifugi si attrezzeranno anche li, come stanno facendo al nord!

    Bé guarda che anche su al nord non ho visto tanti rifugi attrezzati… in alcuni era un problema ricaricare il cellulare!
    I finti rifugi cioè gli alberghi in quota dove ci si arriva con la macchina ok
    Ma i veri rifugi pur avendo la corrente non è che sono organizzati. In molti non prevedono neanche lo rimessaggio al chiuso della bici, figuriamoci per ricaricare.
    Nel centro Italia per contro ammettono di non essere organizzati, ma se possono farti un piacere portandoti un cavo fino in camera te lo fanno. Al nord "NO" è "NEIN" e se sei in rifugio alle 19 vai a letto senza cena altro che ricaricare la bici.
    Un po' di elasticità mentale non guasterebbe!

  43. alexnotari65 25/07/2018 at 19:43 #

    Bé guarda che anche su al nord non ho visto tanti rifugi attrezzati… in alcuni era un problema ricaricare il cellulare!
    I finti rifugi cioè gli alberghi in quota dove ci si arriva con la macchina ok
    Ma i veri rifugi pur avendo la corrente non è che sono organizzati. In molti non prevedono neanche lo rimessaggio al chiuso della bici, figuriamoci per ricaricare.
    Nel centro Italia per contro ammettono di non essere organizzati, ma se possono farti un piacere portandoti un cavo fino in camera te lo fanno. Al nord "NO" è "NEIN" e se sei in rifugio alle 19 vai a letto senza cena altro che ricaricare la bici.
    Un po' di elasticità mentale non guasterebbe!

    Io mi riferivo più che altro a giri in giornata, io l’estate scorsa in un giro sulle Alpi veronesi ho trovato il rifugio più alto dove c’era una cassetta esterna con già attaccati tre diversi caricabatterie. Veramente molto ben organizzati.

  44. alexnotari65 25/07/2018 at 19:46 #

    No noi si va di candele! Mancano i rifugi, svegliaaaaaaa

    Io non sono mai stato a girare in centro Italia, per cui non ho idea di come siano attrezzati, comunque datti una calmatina!!

  45. Gatto02 25/07/2018 at 20:17 #

    Io mi riferivo più che altro a giri in giornata, io l’estate scorsa in un giro sulle Alpi veronesi ho trovato il rifugio più alto dove c’era una cassetta esterna con già attaccati tre diversi caricabatterie. Veramente molto ben organizzati.

    In Lessinia scommetto ..[emoji6][emoji16][emoji74]

  46. Bartbike 25/07/2018 at 20:36 #

    Io non sono mai stato a girare in centro Italia, per cui non ho idea di come siano attrezzati, comunque datti una calmatina!!

    Allora facciamoci una camomilla insieme che fa bene a tutti e due

  47. boro 25/07/2018 at 21:27 #

    E anche vero che se si continua a pensare che una cosa non importa è l'altra non importa solo perché di base la bici pesa più di 20 kg non si avranno mai miglioramenti in termini di peso.
    Secondo me gli costerebbe di meno abbassare il peso della bici,il nostro peso,e tenere la batteria da 500.
    Poi per la tranquillità psicologica sono d'accordo perché da quando sono rimasto a piedi o tumore ad affrontare determinati giri.
    Ma è anche vero che se magari pesassi 10 kg in meno impegnandomi col cibo non avrei questo problema.
    Secondo me non si possono pretendere mega batterie solo per girare all'infinito senza pensieri.
    Un po' di gestione di forze allenamento e peso secondo me serve.
    Parlo da persona un po' sovrappeso quindi chi ha qualche chilo in più non salti su con attacchi inutili.
    Sono il primo ad avere questo limite.

    Sent from my EVA-L09 using EMTB MAG mobile app

    Io sono peso forma ed esco anche con la bici senza aiuto, ma con quella elettrica se sto fuori tutto il giorno e faccio giri impegnativi con la batteria da 500 sono a rischio. Una da 600 non mi pare una batteria esagerata. Giusta per stare tranquilli e molto meglio di, come fanno molti, di portarsela una di scorta nello zaino.
    Limare il peso delle bici non mi pare una priorità, devono essere robuste e abbordabili come costi (limare il peso costa una fortuna) e più che sulla batteria lesinerei sui formati gomme, quelle da trattori che montano le più sono eccessive, queste almeno mi paiono accettabili, se non sbaglio sono dei 2.6

  48. enzolin 25/07/2018 at 23:42 #

    Lo trovo molto figo.
    Perché a me i mega display non mi piacciono.
    Un bel garmin e via.

    Hai detto poco, altri 4-600 euro e via, come se le nostre bici non costassero abbastanza.

    Turbo levo docet

    Non son d'accordo. Il residuo della batteria indicato in % e non in tacche lo trovo fondamentale, come anche tutte le altre informazioni che riportano generalmente i display sono utili.
    A mio avviso dovrebbero dartelo compreso nel prezzo e anzi darti la possibilità di integrare in esso altre apparecchiature come il cardiofrequenzimetro, il GPS, dovrebbe poter trasmettere i dati di cadenza e forza tramite Bluetooth e poi dovrebbero fare anche in modo che la bici funzioni anche senza di esso per accontentare anche chi non lo vuole.

    • numerotre 28/07/2018 at 16:08 #

      Turbo levo docet eccome invece! Stanno tutti andando in quella direzione di togliere quegli schermi allucinanti che peraltro su una mtb sono solo a rischio di rottura… non capisco come abbiano partorito l’idea di metterli.
      La percentuale di batteria residua, con dieci tacche luminose direi che non e’ proprio un problema.
      Comunque un garmin, se non prendi I cartografici, ti costa meno di 300 euro e la percentuale la vedi li. Sono d’accordo che forse dovrebbero dartelo con la bici ma non si può avere tutto, almeno per adesso…

  49. Kratos1982 26/07/2018 at 07:33 #

    Io sono peso forma ed esco anche con la bici senza aiuto, ma con quella elettrica se sto fuori tutto il giorno e faccio giri impegnativi con la batteria da 500 sono a rischio. Una da 600 non mi pare una batteria esagerata. Giusta per stare tranquilli e molto meglio di, come fanno molti, di portarsela una di scorta nello zaino.
    Limare il peso delle bici non mi pare una priorità, devono essere robuste e abbordabili come costi (limare il peso costa una fortuna) e più che sulla batteria lesinerei sui formati gomme, quelle da trattori che montano le più sono eccessive, queste almeno mi paiono accettabili, se non sbaglio sono dei 2.6

    Condivido il tuo pensiero ma quando le faranno tutte da 600 la si vorrà da 700 e poi da 800.
    Sono belli i giri lunghi ed impegnativi ma andando avanti così si potranno fare tutti in turbo perché la batteria sarà "infinita".
    Quando con una 500 ben gestita fai più 1500 metri di dislivello e più di 50 km tra le montagne direi che va già bene.
    Con una muscolare pari attività ti porta via dalle 4 alle 6 ore.

    Sent from my EVA-L09 using EMTB MAG mobile app

  50. Francob8969 26/07/2018 at 08:16 #

    Buon giorno a tutti, ritornando al titolo cosa ne pensate della versione più economica , la TRANCE SX E+ 1 PRO, a mille euro meno si ha comunque  bici di buona qualità e parliamo sempre di quasi 5000 €.

  51. boro 26/07/2018 at 08:18 #

    Condivido il tuo pensiero ma quando le faranno tutte da 600 la si vorrà da 700 e poi da 800.
    Sono belli i giri lunghi ed impegnativi ma andando avanti così si potranno fare tutti in turbo perché la batteria sarà "infinita".
    Quando con una 500 ben gestita fai più 1500 metri di dislivello e più di 50 km tra le montagne direi che va già bene.
    Con una muscolare pari attività ti porta via dalle 4 alle 6 ore.

    Sent from my EVA-L09 using EMTB MAG mobile app

    L'escalation sulle batterie e' possibile, ma il mio scopo non e' quello di far poca fatica, quella non mi spaventa, il problema e' non farcela, perche' oggettivamnete, un bisonte elettrico di 22 e passa kg senza un minimo di assistenza motore, dati anche i rapporti duretti, non si pedala senza un minimo di assistenza.
    Ho fatto diverse prove e diverse girate e il taglio di batteria ideale per me rimane sui 600, anche considerando che nel tempo la batteria cala di efficienza e quindi se sei al limite da nuova a meta' vita sarai a piedi.

  52. chiset 26/07/2018 at 14:25 #

    Mi piace, sono quasi tentato di cambiare la mia Overvolt.

  53. Rick 28/07/2018 at 16:52 #

    Turbo levo docet eccome invece! Stanno tutti andando in quella direzione di togliere quegli schermi allucinanti che peraltro su una mtb sono solo a rischio di rottura… non capisco come abbiano partorito l’idea di metterli.
    La percentuale di batteria residua, con dieci tacche luminose direi che non e’ proprio un problema.
    Comunque un garmin, se non prendi I cartografici, ti costa meno di 300 euro e la percentuale la vedi li. Sono d’accordo che forse dovrebbero dartelo con la bici ma non si può avere tutto, almeno per adesso…

    Aggiungiamo pure i setting personalizzabili scopiazzati (male) da Shimano e forse haibike

  54. enzolin 28/07/2018 at 18:24 #

    Turbo levo docet eccome invece! Stanno tutti andando in quella direzione di togliere quegli schermi allucinanti che peraltro su una mtb sono solo a rischio di rottura… non capisco come abbiano partorito l’idea di metterli.
    La percentuale di batteria residua, con dieci tacche luminose direi che non e’ proprio un problema.
    Comunque un garmin, se non prendi I cartografici, ti costa meno di 300 euro e la percentuale la vedi li. Sono d’accordo che forse dovrebbero dartelo con la bici ma non si può avere tutto, almeno per adesso…

    Beh non è che se vanno tutti in una certa direzione significa che quella sia obbligatoriamente la direzione giusta (come se tutti si buttano dalla finestra non è detto che ti debba buttare della finestra pure tu).

    Che poi non è che proprio tutti stiano andando in "quella" direzione.
    Tant'è che un produttore come Yamaha è uscito con una gamma di schemi multifunzione che secondo me possono accontentare le diverse tipologie di ciclisti e di specialità.

    Si veda qui.

    L'A lo vedo bene per le city, il C per strada, trekking e mtb, l'X per mtb più spinta.

    Condivido il discroso che un apparecchio troppo grande e delicato possa essere sconveniente su una MTB soprattutto nelle discese e di fatti prima di affrontare quelle più scoscese ero solito togliere quello della mia equipaggiata con il PW.

    Che poi perchè uno dovrebbe prendersi per forza un Garmin.

    I Sigma redo siano altrettando validi ma appunto se uno ha la bici normale capisco che se lo acquiti mentre sula ebike mi sembra scandaloso che non ci sia una cosa simile.

    E tornando al residuo batteria espresso in % mi è stato utilissimo in più di un'occasione per calcolarmi la fattibilità dei vari percorsi in base al dislivello che avrei potuto afrontare. In quelle occasioni la tacca che mi indica un 10 o 20% sarebbe stata troppo generica.

    Poi certo, se ci fosse data la possibilità di usare il motore anche senza avere obbligatoriamente il computerino attaccato sarebbe un ulteriore vantaggio.

  55. alexnotari65 28/07/2018 at 20:18 #

    Beh, se non ricordo male, la Levo era uscita addirittura senza il comando per cambiare i livelli, poi per fortuna (o a forza di critiche!) almeno un comando lo hanno messo.
    Per cui anche Specy se ne è uscita con idee non troppo chiare.

  56. Ale 81 28/07/2018 at 20:22 #

    Turbo levo docet eccome invece! Stanno tutti andando in quella direzione di togliere quegli schermi allucinanti che peraltro su una mtb sono solo a rischio di rottura… non capisco come abbiano partorito l’idea di metterli.
    La percentuale di batteria residua, con dieci tacche luminose direi che non e’ proprio un problema.
    Comunque un garmin, se non prendi I cartografici, ti costa meno di 300 euro e la percentuale la vedi li. Sono d’accordo che forse dovrebbero dartelo con la bici ma non si può avere tutto, almeno per adesso…

    Cacchio dici, sulla levo non c'era neppure il comando di assistenza, e poi ha copiato.

    E non mi stupirei che comparirà  anche un display quest'anno..

    C'è una bella differenza fra rimpicciolire e non mettere proprio..

    Come display, comandi e compattezza motore shimano è avanti a tutti..

  57. velocipede 28/07/2018 at 20:30 #

    Come display, comandi e compattezza motore shimano è avanti a tutti..

  58. Ale 81 28/07/2018 at 20:36 #

    Beh, il fazua appartiene ad un altra categoria, metà potenza e metà batteria rispetto allo standard attuale..

  59. velocipede 28/07/2018 at 20:44 #

    Beh, il fazua appartiene ad un altra categoria, metà potenza e metà batteria rispetto allo standard attuale..

    Metà potenza? 250 Watt con picco da 400 e 60 Nm … e per la batteria vero ma stavo ribattendo solo alla miglior compattezza motore

  60. Ale 81 28/07/2018 at 21:40 #

    Metà potenza? 250 Watt con picco da 400 e 60 Nm … e per la batteria vero ma stavo ribattendo solo alla miglior compattezza motore

    Il motore è più piccolo perché meno potente.. 😉

  61. Bartbike 30/07/2018 at 01:24 #

    Beh, se non ricordo male, la Levo era uscita addirittura senza il comando per cambiare i livelli, poi per fortuna (o a forza di critiche!) almeno un comando lo hanno messo.
    Per cui anche Specy se ne è uscita con idee non troppo chiare.

    Ma “per fortuna” lo dici tu, io e migliaglia di altri cambiamo benissimo dall obliquo

  62. alexnotari65 30/07/2018 at 09:28 #

    Ma “per fortuna” lo dici tu, io e migliaglia di altri cambiamo benissimo dall obliquo

    Infatti poi Specy nelle ultime versioni ha messo il comando per il cambio assistenza se non sbaglio!!
    Evidentemente "migliaia di altri" si sono lamentati della "comodità" di cambiare assistenza dall'obliquo! 😉

  63. Bartbike 30/07/2018 at 11:55 #

    Infatti poi Specy nelle ultime versioni ha messo il comando per il cambio assistenza se non sbaglio!!
    Evidentemente "migliaia di altri" si sono lamentati della "comodità" di cambiare assistenza dall'obliquo! 😉

    Chi ha manico non ha problemi a lasciare il manubrio per un secondo

  64. velocipede 30/07/2018 at 12:19 #

    Chi ha manico non ha problemi a lasciare il manubrio per un secondo

    Su Bart, passi per il display che magari molti non se ne fanno nulla (vedi la presenza dei Garmin) ma l'avere i comandi al manubrio non può essere altro che una miglioria … manico o non manico. Altrimenti mi vien da chiedere di cosa te ne fai di quei comandi trigger quando con un trapano e due viti puoi farti questi in stile Levo 2017 …

  65. Gatto02 30/07/2018 at 13:31 #

    Bart non attaccarti sugli specchi con questa affermazione , su dai fai il bravo

  66. Bartbike 30/07/2018 at 14:22 #

    Su Bart, passi per il display che magari molti non se ne fanno nulla (vedi la presenza dei Garmin) ma l'avere i comandi al manubrio non può essere altro che una miglioria … manico o non manico. Altrimenti mi vien da chiedere di cosa te ne fai di quei comandi trigger quando con un trapano e due viti puoi farti questi in stile Levo 2017 …

    Belli vedo se riesco a montarli

  67. CORIROSS 16/08/2018 at 07:01 #

    Mi piace molto questa giant e come estetica mi sembra anche bella filante.
    Secondo me ottimo mezzo.

    Sent from my EVA-L09 using EMTB MAG mobile app

    Condivido il tuo pensiero

    Sent from my iPhone using EMTB MAG mobile app

Lascia un commento


Vai alla barra degli strumenti