Magazine

[First ride] Le nuove ginocchiere Endura

Nell’ambito della presentazione del casco integrale, Endura ha mostrato anche due paia di ginocchiere, una con guscio morbido e una con guscio rigido.

Sono state sviluppate entrambe in collaborazione con D3O, ed il materiale interno è identico: è morbido al tatto e si irrigidisce all’impatto per poi tornare allo stato flessibile, essendo un cosiddetto materiale non newtoniano, . In questo video potete vedere come funziona in pratica:

L’MT500 Lite Pad offre una protezione MTB leggera e certificata ENTH1612-1: 201 di livello 1. È pensata per essere traspirante e ventilata. Per indossarla è necessario togliere le scarpe, visto che è dotata di una mesh + fascia in silicone piuttosto alta sulla coscia, con lo scopo di tenerla bene al suo posto anche in pedalata, a cui si aggiunge una fascia in velcro posta sul suo bordo superiore.

L’ho provata durante i due giorni di riding sul Garda e devo dire che è molto comoda e che soprattutto sta al suo posto anche quando si pedala, senza girarsi o scendere sulla gamba. Anche la traspirabilità mi è sembrata molto buona, ma è necessario girare con temperature più alte per poter dare un verdetto definitivo.
Prezzo: 79.90 Euro

L’MT500 Hard Shell Knee Pad ha lo stesso inserto D3O della versione light, a cui però si aggiunge un guscio rigido pensato per farla scivolare quando si impatta su un terreno duro, dissipando meglio l’impatto. Inoltre ha un’imbottitura laterale in schiuma PU ed un doppio sistema di lacci (in alto e in basso). La certificazione è CE EN 1621/1, quindi ben si adatta alle discipline gravity quali il DH.
Prezzo: 89.99 Euro

Dulcis in fundo, Endura ha anche presentato i MT500 Protector Undershorts II con inserti D3O. Realizzati in Lycra, questi sotto-pantaloni sono caratterizzati da inserti D3O sui fianchi, nella zona inferiore e sulle aree del coccige. Hanno un fondello elasticizzato antibatterico della serie 500 Mountain. Tutte le cuciture sono piatte per evitare fastidiosi punti di contatto con la pelle. Il cavallo anteriore è senza cuciture, la cintura è in jacquard morbida e l’orlo ha una fascia in silicone. Il sistema Clickfast permette di abbinarli facilmente a qualsiasi pantaloncino Endura.
Prezzo: 79.99 Euro

Endura

Fondatore pedalante di www.mtb-mag.com, www.bdc-mag.com e www.emtb-mag.com. Salutò il datore di lavoro nell'ormai lontano 2002 per dedicarsi prima al...
Io ho comprato le Lite Pad a Riva del garda, sembrano veramente comode. Le ho prese solo perchè altrimenti il commesso non smetteva di martellarsi la mano...
@m.de_maria

Quale hai preso ?

Io vorrei prendere le "MT500 Hard Shell Knee Pad", quando le avrai provate, ti dispiace dare un feedback su come indossano e se sono comode da usare in salita pedalando.
    ho preso le Lite pad, quelle senza guscio rigido, e anche le gomitiere leggere (non mi ricordo il modello) sempre Endura.
    Ho provato anche le Hard Shell ma effettivamente sono molto più fascianti, secondo me se devi pedalare parecchio è meglio farle scendere e girarle sul polpaccio.
    Ok per il feedback, saluti
Un martello più piccolo e più innocuo non c'era ? Ma dai(! Quel materiale si indurisce solo nella zona colpita non distribuisce le forze come una protezione rigida è una bufala che gira da anni. È solo ed esclusivamente una buona protezione contro le escoriazione mentre per i colpi le cosiddette botte Ve le assorbite come se non aveste nulla ....
Un martello più piccolo e più innocuo non c'era ? Ma dai(! Quel materiale si indurisce solo nella zona colpita non distribuisce le forze come una protezione rigida è una bufala che gira da anni. È solo ed esclusivamente una buona protezione contro le escoriazione mentre per i colpi le cosiddette botte Ve le assorbite come se non aveste nulla ....
T