THOK MIG

sideman

Ebiker espertibus
17 Settembre 2018
660
157
43
50
Firenze
Bici
Cannondale Trigger
Provo a spiegartelo io in poche parole: sei in salita ripida, dove non riesci a tenere un rapporto più lungo di quello che già stai usando, ma ti trovi davanti un dente (o un gradino), dove per salire necessiti di maggiore velocità; in questo frangente, il Yamaha "mura" attorno alle 80 pedalate al minuto, mentre Shimano o Bosch allungano senza problemi a 110-120 pedalate, consentendoti cosi di accelerare e passare il suddetto ostacolo. Stessa cosa vale anche per le discese con continui rilanci.
Questo non è un forum di moto, ma non ti dimenticare che un motore c'è!;)
Ho capito, pensavo che con allungo si pensasse alle garette di chi va più veloce.
A parte i rilanci in discesa che secondo me lasciano il tempo che trovano, mi dici che l'allungo servirebbe in alcuni frangenti (picchi di salite) a superare ostacoli improvvisi...
Ci sta, resto dell'opinione che un motore debba essere più vicino possibile alla pedalata muscolare, ma è mia opinione venendo e continuando a pedalare muscolari
comunque mi sa che stiamo andando OT nel thread MIG (forse anche per colpa mia)
:p
 

sideman

Ebiker espertibus
17 Settembre 2018
660
157
43
50
Firenze
Bici
Cannondale Trigger
Serve a me. :blush:
Un motore che mura dopo una certa frequenza non consente di affrontare ostacoli ad alta velocita' , non potendo usare il cambio per diminuire la cadenza. Nel complesso un motore con meno allungo e ' sui trail meno performante a ritmi alti ma richiede un' andadura piu' rilassata sfruttando piu' la coppia che la potenza .
Bici da enduro perche' poi? E se vuoi una trail ?
Chi vuole una trail??
 

tostarello

Staff
Moderatur
15 Settembre 2016
1.399
1.685
113
62
Roma
...
Boh, chiaramente è una mia opinione (o forse limite) ma veramente fatico a capire il concetto di allungo in questo sport...
nel messaggio linkato sotto i grafici della potenza al variare della cadenza di pedalata; per allungo si intende la capacità di continuare ad erogare una discreta potenza anche a cadenze elevate (utile nelle situazioni in cui è necessario alzare la cadenza senza che il motore cali l'assistenza)

https://www.emtb-mag.com/forum/threads/il-migliore-allo-stato-attuale.932/page-4#post-32078
 

alexnotari65

Ebiker specialissimus
2 Novembre 2016
1.529
654
113
53
Parma
Ho capito, pensavo che con allungo si pensasse alle garette di chi va più veloce.
A parte i rilanci in discesa che secondo me lasciano il tempo che trovano, mi dici che l'allungo servirebbe in alcuni frangenti (picchi di salite) a superare ostacoli improvvisi...
Ci sta, resto dell'opinione che un motore debba essere più vicino possibile alla pedalata muscolare, ma è mia opinione venendo e continuando a pedalare muscolari
comunque mi sa che stiamo andando OT nel thread MIG (forse anche per colpa mia)
:p
Per quanto riguarda il comportamento simile alle muscolari in pedalata, hai mai provato a vedere che a che cadenza arrivi in certi momenti? io con quella da corsa mi facevo decine di km a più di 100 rpm, per cui trovo più "naturale" un motore che mi consenta, se voglio, quel tipo di cadenza, piuttosto che uno che arrivato a 80 rpm mi pianta in asso.
Si, abbiamo decisamente fatto un OT, anche se stavamo parlando anche dello Shimano, motore montato sulla Thok!!:innocent:
 
Reactions: Auanagana

sideman

Ebiker espertibus
17 Settembre 2018
660
157
43
50
Firenze
Bici
Cannondale Trigger
nel messaggio linkato sotto i grafici della potenza al variare della cadenza di pedalata; per allungo si intende la capacità di continuare ad erogare una discreta potenza anche a cadenze elevate (utile nelle situazioni in cui è necessario alzare la cadenza senza che il motore cali l'assistenza)

https://www.emtb-mag.com/forum/threads/il-migliore-allo-stato-attuale.932/page-4#post-32078
Ok
però per come la vedo io (poi magari cambierò opinione) sono molto importanti anche i valori di coppia, per non parlare poi della tecnica personale e soprattutto dell'equilibrio della MTB che ti permette di passare nel difficile.
Oltre al fatto di vedere questi passaggi quanto rappresentano nell'arco di un giro e quindi preferire altri valori (come appunto dicevo la pedalata più naturale).
Se mi dici che nei rilanci è più veloce, OK ma anche qui è gusto personale, nella godibilità di un giro anche enduroso a me personalmente non interessa essere più veloce in un rilancio soprattutto se aiutato dal motore.
Parlo di godibilità del giro fregandosene altamente di Kom e roba varia. oppure la questione consumi che per alcuni è determinante.
insomma giudicare "ciocco" un motore per mancanza di allungo (come ho letto sopra) mi pare molto personale su come si intende una girata completa in MTB
chiudo OT

sid
 

velocipede

Ebiker specialissimus
24 Agosto 2017
1.674
1.734
113
Ad un passo
Bici
Ok
però per come la vedo io (poi magari cambierò opinione) sono molto importanti anche i valori di coppia, per non parlare poi della tecnica personale e soprattutto dell'equilibrio della MTB che ti permette di passare nel difficile.
Oltre al fatto di vedere questi passaggi quanto rappresentano nell'arco di un giro e quindi preferire altri valori (come appunto dicevo la pedalata più naturale).
Se mi dici che nei rilanci è più veloce, OK ma anche qui è gusto personale, nella godibilità di un giro anche enduroso a me personalmente non interessa essere più veloce in un rilancio soprattutto se aiutato dal motore.
Parlo di godibilità del giro fregandosene altamente di Kom e roba varia. oppure la questione consumi che per alcuni è determinante.
insomma giudicare "ciocco" un motore per mancanza di allungo (come ho letto sopra) mi pare molto personale su come si intende una girata completa in MTB
chiudo OT

sid
Mettila così allora ... un maggior allungo ti perdona un rapporto sbagliato o una tua indecisione nell'affrontare una rampa bastarda, quello con minore allungo ti presenta il conto
 

Auanagana

Ebiker celestialis
17 Settembre 2016
3.289
3.444
113
patresi
Ok

insomma giudicare "ciocco" un motore per mancanza di allungo (come ho letto sopra) mi pare molto personale su come si intende una girata completa in MTB
chiudo OT

sid
Con ciocco intendevo il peso del motore stesso. ( un ciocco di legno) Rispetto a Shimano lo sono tutti , Bosch compreso...
Si stava parlando di peso dei motori e dei vantaggi di Shimano
 
Reactions: sideman

tostarello

Staff
Moderatur
15 Settembre 2016
1.399
1.685
113
62
Roma
Ok
però per come la vedo io (poi magari cambierò opinione) sono molto importanti anche i valori di coppia, per non parlare poi della tecnica personale e soprattutto dell'equilibrio della MTB che ti permette di passare nel difficile.
Oltre al fatto di vedere questi passaggi quanto rappresentano nell'arco di un giro e quindi preferire altri valori (come appunto dicevo la pedalata più naturale).
Se mi dici che nei rilanci è più veloce, OK ma anche qui è gusto personale, nella godibilità di un giro anche enduroso a me personalmente non interessa essere più veloce in un rilancio soprattutto se aiutato dal motore.
Parlo di godibilità del giro fregandosene altamente di Kom e roba varia. oppure la questione consumi che per alcuni è determinante.
insomma giudicare "ciocco" un motore per mancanza di allungo (come ho letto sopra) mi pare molto personale su come si intende una girata completa in MTB
chiudo OT

sid
beh coppia e potenza sono in relazione, secondo me per chi viene da una bici tradizionale avere un motore con poco allungo è frustrante, anche se in effetti capita raramente di aumentare molto la cadenza invece che passare ad un rapporto più lungo; la sensazione quando il motore molla (e molla repentinamente) è brutta, in salita ripida la bici si pianta e recuperare è difficile

però capita solo in rare occasioni, se uno fa il classico giro in tranquillità non capita, così come non capita se volendo fare un rilancio o una tirata si fa attenzione ad usare un rapporto giusto e a cambiarlo prima di frullare troppo con le gambe
 
Reactions: Auanagana

alexnotari65

Ebiker specialissimus
2 Novembre 2016
1.529
654
113
53
Parma
non so se è già stato scritto.. ma volevo farvi notare una cosa curiosa (senza intenti polemici, denigratori o di critica, la thok mi piace sia come ditta che come bici, che ho anche provato più volte)
https://whyte.bike/collections/bikes/products/g170s

beh apparte il tubo verticale, e qualche dettaglio, il telaio è identico.
Mah, secondo me si fa prima a dire cosa c'è di uguale che di diverso; si assomigliano un po', ma finisce li. Diverso il piantone, diverso l'obliquo (più massiccio e con curvatura diversa nella thok), link del carro diverso, orizzontale diverso.
 

Metro74

Ebiker ex novello
14 Ottobre 2017
20
9
3
44
Longiano (FC)
Bici
Thok
Buona sera ...
Chiedo consiglio la mia Mig ha 3300 km ho misurato catena con apposito attrezzo ,è ora del secondo cambio ( prima cambiata 1500 km circa) il cambio è ancora preciso nelle cambiate ; cosa faccio metto una catena nuova oppure tiro dritto fino che funziona x poi cambiare tutto?( catena corona pignone )come mi ha detto il meccanico dove ho acquistato l'attrezzo misura catena !
 

Pa77

Ebiker pedalantibus
26 Maggio 2018
124
45
28
Ancona
Bici
Thok Mig
Io a 1500€ l’ho cambiata, ma sinceramente non era arrivata nemmeno a 0,75 mm di gioco. Per me se si sta attenti alla cambiata ed i denti della cassetta non sono rovinati, non cambiarla, vai al limite solo con la catena.
 
Reactions: Metro74

RandyGramola

Ebiker ex novello
31 Gennaio 2019
39
7
8
empoli
Bici
THOK MIG
Buona sera ...
Chiedo consiglio la mia Mig ha 3300 km ho misurato catena con apposito attrezzo ,è ora del secondo cambio ( prima cambiata 1500 km circa) il cambio è ancora preciso nelle cambiate ; cosa faccio metto una catena nuova oppure tiro dritto fino che funziona x poi cambiare tutto?( catena corona pignone )come mi ha detto il meccanico dove ho acquistato l'attrezzo misura catena !
Ciao, io cambierei la catena subito....
 

Pa77

Ebiker pedalantibus
26 Maggio 2018
124
45
28
Ancona
Bici
Thok Mig
Poi dipende sempre da come si fa la manutenzione, se si pulisce e se si cambia decentemente senza “sgranare”. Misura il gioco, ci sono spessori appositi dal costo di 3€ senza bisogno del calibro.