News

Nuova Scott Strike eRide

Scott presenta la nuova Strike eRide, l’anello mancante fra Genius ed Spark elettriche. Con 140mm di escursione anteriore e posteriore, ruote da 29″ o 27.5″ a scelta ed una geometria definita “confortevole”, va a porsi nel segmento di mercato più amato dagli Ebikers, quello del trail riding.

Motore Bosch Performance CX da 250W e coppia di 70nM con batteria da 500 WH.

Geometria

Gamma

Il comunicato stampa ufficiale:

SENSORE DI VELOCITÀ BREVETTATO DI SCOTT

Questo sensore della velocità brevettato da SCOTT ha un design pulito, semplice e perfettamente integrato. Lo abbiamo progettato per avere letture costanti del sistema, offrendo un’accuratezza migliore riguardo l’autonomia e la velocità. 

SUPPORTO CAVALLETTO  INTEGRATO 

È stato poi integrato un supporto per cavalletto sul fodero orizzontale

PRESA MAGNETICA DI RICARICA BREVETTATA

COVER SCOTT PER MOTORE E BATTERIA

Abbiamo sviluppato le nostre cover per l’unità motrice per evitare danni da sassi ma anche per migliorare la ventilazione. Queste ricoprono un ruolo fondamentale nel design, col risultato di una linea pulita e continua dal tubo sterzo ai foderi orizzontali.

STOPPER DELLA FORCELLA INTEGRATI

Per evitare danni al telaio abbiamo implementato uno stopper sul tubo obliquo.

PUNTI DI CONTATTO

I punti di contatto sono ottimizzati per il comfort indipendentemente dalle asperità del terreno. Il risultato è una minore fatica e una migliore maneggevolezza per il guidatore grazie alla posizione più eretta in sella. 

MANOPOLE: Manopole ergonomiche e confortevoli Syncros per i modelli da uomo e donna 

SELLA: Sella ottimizzata Syncros per i modelli da uomo e donna

A riprova che il Bosch, nonostante si parli del nuovo motore a fine anno, è ancora in ottima salute!
C’è un errore nel testo, il CX ha 75 nm di coppia, non 70! ;)
Una bici come caratteristiche geometrie e escursioni perfetta per il 70% dell' utenza..che in Italia verra' snobbata ( come tutte le pari escursione simili) in favore di mirabolanti endurone da 160 in su usate poi per fare crosscountry...se va bene :blush:
Il sensore di velocità brevettato è talmente bene integrato, da non vedersi neppure nella foto........ :)
del supporto per il cavalletto poi, se ne sentiva proprio la mancanza......
Il sensore di velocità brevettato è talmente bene integrato da non vedersi neppure nella foto di presentazione.......:cool:
mentre del supporto per il cavalletto, se ne sentiva proprio la mancanza...... :p
"Questo sensore della velocità brevettato da SCOTT ha un design pulito, semplice e perfettamente integrato. Lo abbiamo progettato per avere letture costanti del sistema, offrendo un’accuratezza migliore riguardo l’autonomia e la velocità"

in effetti nel comunicato oltre a mancare una foto, avrebbero potuto spiegare in cosa differisce dai comuni sensori della concorrenza
mentre del supporto per il cavalletto, se ne sentiva proprio la mancanza...... :p
Il supporto per il cavalletto sul forcellone lo avevano anche tutte le Lapierre overvolt dal 2016..per il cicloturismo puo' servire
Il supporto per il cavalletto sul forcellone lo avevano anche tutte le Lapierre overvolt dal 2016..per il cicloturismo puo' servire
Ma questa è una emtb da cicloturismo? e pensare poi, che credevo fossero solo le "Hibike" ad averlo di serie sulle Full......... :cool::p:joy:
E pensare che quest'anno uno dei top rider dell'EEnduro ci correrà il campionato con questa!!! farà del cicloturismo scendendo dalle Speciali!!!:p
"Questo sensore della velocità brevettato da SCOTT ha un design pulito, semplice e perfettamente integrato. Lo abbiamo progettato per avere letture costanti del sistema, offrendo un’accuratezza migliore riguardo l’autonomia e la velocità"

in effetti nel comunicato oltre a mancare una foto, avrebbero potuto spiegare in cosa differisce dai comuni sensori della concorrenza
Ma questa è una emtb da cicloturismo? e pensare poi, che credevo fossero solo le "Hibike" ad averlo di serie sulle Full......... :cool::p:joy:
E'una peculiarita' su bici allestite per varie escursioni di sospensioni, magari a qualcuno puo' servire per fare del cicloturismo lungo su piu' giorni con borse cariche..male non fa su una bici del genere visto che sono due fori rinforzati sul forcellone..
Una bici come caratteristiche geometrie e escursioni perfetta per il 70% dell' utenza..che in Italia verra' snobbatata ( come tutte le pari escursione simili) in favore di mirabolanti endurone da 160 in su usate poi per fare crosscountry...se va bene :blush:
Osservazione che trovo più che corretta per le bici non assistite, ma che secondo me in campo ebike può trovare delle giustificazioni.

Mi spiego meglio visto che c'è assistenza e siccome siamo tutti dei "grassoni" perchè non optare da subito per modelli con sospensioni più "sostenute" e geometrie più svelte (prentedete con le dovute riserve quest'ultima osservazione visto che si parla SEMPRE di cancelli con peso medio di 24-25 kg). Rider con peso compreso fra i 60 e i 75 kg unito a quello della bici fanno lavorare le sospensioni in un certo modo. Se come il sottoscritto già sei 92 kc, con zaino e protezioni arrivi a 100 kg aggiungi la bici e sei a 125 kg.

Ricordiamo che tutti costruttori di sospensioni danno come limite massimo di utilizzo dai 120 ai 125 kg di peso.

Per cortesia non mi parlate delle sospensioni ottimizzate per ebike che è una troiata a cui non credo manco morto.
Per cortesia non mi parlate delle sospensioni ottimizzate per ebike che è una troiata a cui non credo manco morto.
Beh, per le forcelle direi che è un dato di fatto: Fox le fa a spessore singolo e non variabile, e hanno più token rispetto a quelle per bici tradizionali.
Grazie della foto, da cui vedo che è più riparato ed esteticamente più pulito, però ancora non comprendo come possa avere letture costanti e garantire accuratezza migliore
Osservazione che trovo più che corretta per le bici non assistite, ma che secondo me in campo ebike può trovare delle giustificazioni.

Mi spiego meglio visto che c'è assistenza e siccome siamo tutti dei "grassoni" perchè non optare da subito per modelli con sospensioni più "sostenute" e geometrie più svelte (prentedete con le dovute riserve quest'ultima osservazione visto che si parla SEMPRE di cancelli con peso medio di 24-25 kg). Rider con peso compreso fra i 60 e i 75 kg unito a quello della bici fanno lavorare le sospensioni in un certo modo. Se come il sottoscritto già sei 92 kc, con zaino e protezioni arrivi a 100 kg aggiungi la bici e sei a 125 kg.

Ricordiamo che tutti costruttori di sospensioni danno come limite massimo di utilizzo dai 120 ai 125 kg di peso.

Per cortesia non mi parlate delle sospensioni ottimizzate per ebike che è una troiata a cui non credo manco morto.
Le geometrie sui modelli enduro con ampia escursione sono tutt' altro che " svelte" anzi semmai le rendono impacciate nell'uso trail non spinto.. ;)
Le geometrie sui modelli enduro con ampia escursione sono tutt' altro che " svelte" anzi semmai le rendono impacciate nell'uso trail non spinto.. :p
Touchè

Come sempre hai ragione, le geometrie "enduro" sono più votate alla stabilità a discapito della maneggevolezza.

Comunque nel mio caso le geometrie sono sempre annullate, dal binomio rider impacciato e trail so...spinto (intesi pezzi fatti a piedi) o_O:sob::joy::D
Comunque nel mio caso le geometrie sono sempre annullate, dal binomio rider impacciato e trail so...spinto (intesi pezzi fatti a piedi) o_O:sob::joy::D
Capisco il tuo concetto ma come sempre per migliorarsi nella guida "less is better" come dicono gli anglofoni..si usa più il corpo che le sospensioni ..
Faranno anche la versione non elettrica della Strike?
Le geometrie sui modelli enduro con ampia escursione sono tutt' altro che " svelte" anzi semmai le rendono impacciate nell'uso trail non spinto.. ;)
a questo proposito come vedete l'angolo dello sterzo della strike? A me sembra parecchio aperto...

Inviato dal mio HUAWEI GRA-L09 utilizzando Tapatalk
C