Nuova Specialized Turbo Kenevo

Pochi minuti fa abbiamo ricevuto il comunicato stampa da parte di Specialized,  per la presentazione della nuova Turbo Kenevo, nei giorni scorsi si eranono visti scatti rubati, sentite indiscrezioni, ora è tutto ufficiale!

[Comunicato stampa] Sono le 10.00 del 2 Settembre ed è giunta l’ora di togliere il velo alla nuova Specialized Turbo Kenevo.

 

La Turbo Kenevo nasce dalla voglia di pedalare su trails più ripidi, più duri e impegnativi, senza dover caricare la bici sulla macchina e passare più tempo a guidare che a pedalare.

Con un telaio ispirato all’Enduro, la Kenevo è stata progettata per chi non ama prendere la navetta. Dotata di forcella RockShox Lyrik e ammortizzatore Öhlins a molla, freni SRAM Code e pneumatici dedicati 27.5 x 2.8″, offre 180mm di escursione per affrontare senza problemi anche i trails più impegnativi.

La nuova Turbo Kenevo, che sarà disponibile nelle due colorazioni “Nero-Turchese-Verde sfumato” e “Nero” a partire dal mese di Settembre, farà parte della flotta TEST THE BEST SPECIALIZED e quindi presente ai maggiori eventi nazionali.

 

TURBO KENEVO – Il potere di pedalare su trails più impegnativi!

Specialized Kenevo

Specialized Kenevo

Specialized Kenevo

Specialized Kenevo

Specialized Kenevo

Specialized Kenevo

Nuovo reggisella WU

screenshot_2017-09-02-11-19-2301

Colori disponibili

screenshot_2017-09-02-11-17-1101 screenshot_2017-09-02-11-17-3401

 

Geometrie

screenshot_2017-09-02-11-24-4101

 

104 risposte a Nuova Specialized Turbo Kenevo

  1. Ale 81 02/09/2017 at 11:48 #

    Spettacolo quella nera!

  2. azetaelle 02/09/2017 at 12:10 #

    L’altra è inguardabile. Qualche idea sui prezzi?

  3. alexnotari65 02/09/2017 at 12:21 #

    L'altra è inguardabile. Qualche idea sui prezzi?

     Meno di 6000€.
    Non riesco bene a capire l'utilità del reggisella inclinabile, da meno fastidio in quella posizione?

    • Guma57 02/09/2017 at 13:49 #

      La sella inclinata nelle discese più ripide è sicuramente meno d’impiccio. Infatti sulle bici da dh, di norma, sono così. Questo la dice lunga sulla destinazione 😉

  4. Bartbike 02/09/2017 at 13:24 #

    Mah…. io con la mia modesta st da 120/120 VADO OVUNQUE e nn sarà certo una bici più aggressiva da farmi andare in zone proibitive ma il buon senso che non deve mai mancare perché la bike e nulla senza il manico e l esperienza

  5. Gatto02 02/09/2017 at 13:33 #

    Mah…. io con la mia modesta st da 120/120 VADO OVUNQUE e nn sarà certo una bici più aggressiva da farmi andare in zone proibitive ma il buon senso che non deve mai mancare perché la bike e nulla senza il manico e l esperienza

    Bart quando vieni su da me qui ti aspetto con questa nuova e enduro mi raccomando Kenevo

  6. jacopo svav 02/09/2017 at 13:36 #

    interessante. forse 180 sono anche troppi, ma secondo voi quanto può pesare? 24, 25?

  7. Guma57 02/09/2017 at 13:54 #

    Anzi ti dirò di più a me non dispiacerebbe, se questo non ne pregiucherà la robustezza, visto che 95kg a pieno carico non sono pochi da sopportare 😀

  8. alexnotari65 02/09/2017 at 13:55 #

    La sella inclinata nelle discese più ripide è sicuramente meno d'impiccio. Infatti sulle bici da dh, di norma, sono così. Questo la dice lunga sulla destinazione 😉

    È questo che non capisco bene.
    Perché se è vero che dietro la sella sarà più bassa, è anche vero che la punta sale!!
    Ma sicuramente nell'uso la differenza si percepisce, altrimenti non la userebbero.

  9. Guma57 02/09/2017 at 14:00 #

    È questo che non capisco bene.
    Perché se è vero che dietro la sella sarà più bassa, è anche vero che la punta sale!!
    Ma sicuramente nell'uso la differenza si percepisce, altrimenti non la userebbero.

    Importante è poterti spostare indietro velocemente, anche abbassandoti. Quando sei sul piano però devi ricordarti di riportarla in posizione normale, altrimenti sono dolori :joy::joy::joy:

  10. Guma57 02/09/2017 at 14:01 #

    In ogni caso questa Specy mi piacerebbe provala. Ma forse è meglio di no ❓

  11. alexnotari65 02/09/2017 at 14:32 #

    In ogni caso questa Specy mi piacerebbe provala. Ma forse è meglio di no ❓

    Ammetto che mi piacerebbe provarla più in salita sul brutto che in discesa, se il posteriore copia come dicono nella prova, e col motore un po' più alto, sul tecnico dovrebbe essere una bella bestia.
    Rimane però il problema peso, sicuramente un 25-26 kg li sarà.

  12. Bartbike 02/09/2017 at 14:35 #

    Bart quando vieni su da me qui ti aspetto con questa nuova e enduro mi raccomando Kenevo

    Never say ever

  13. Auanagana 02/09/2017 at 15:10 #

    http://ebike-mtb.com/en/review-specialized-turbo-kenevo-expert-6fattie-evil-bike-made-evel-knievel/

    Come sempre i tedeschi riescono a fare recensioni obiettive ed equilibrate… Bel mezzo,  il peso lo danno per 23.65… Ma non e' una Levo per polivalenza..come e' giusto che sia..
    Interessante il discorso sulla minore velocita' in salita a parita' di motore per via del cinematismo sospensione…in pratica la bici "si insacca", e con 180 mm a molla quale bici non lo farebbe..
    Ultima nota il prezzo..  La danno per 6299.. Impossibile che in germania costi di piu'..hanno abbassato il prezzo in corsa a 5999?

  14. marco 02/09/2017 at 15:29 #

    http://ebike-mtb.com/en/review-specialized-turbo-kenevo-expert-6fattie-evil-bike-made-evel-knievel/

    Come sempre i tedeschi riescono a fare recensioni obiettive ed equilibrate… Bel mezzo,  il peso lo danno per 23.65… Ma non e' una Levo per polivalenza..come e' giusto che sia..
    Interessante il discorso sulla minore velocita' in salita a parita' di motore per via del cinematismo sospensione…in pratica la bici "si insacca", e con 180 mm a molla quale bici non lo farebbe..
    Ultima nota il prezzo..  La danno per 6299.. Impossibile che in germania costi di piu'..hanno abbassato il prezzo in corsa a 5999?

    Equilibrate? Sembra un testo pubblicitario.

    The new Specialized Turbo Kenevo should be christened evil Kenev-al! It’s going to find a warm place in the hearts of any big-throw stunt riders, Evel Knievel-lovers and bike parkers – let it be a revelation to you! The well-considered and supremely chosen spec turns this bike into a weapon on technical trails and in bike parks. No longer will you need a shuttle, and the best thing is that you’ll also be well warmed-up for the descents. Could the Kenevo be the answer to every physiotherapist’s recovery prescription? For sure!

  15. Auanagana 02/09/2017 at 15:39 #

    Equilibrate? Sembra un testo pubblicitario.

    The new Specialized Turbo Kenevo should be christened evil Kenev-al! It’s going to find a warm place in the hearts of any big-throw stunt riders, Evel Knievel-lovers and bike parkers – let it be a revelation to you! The well-considered and supremely chosen spec turns this bike into a weapon on technical trails and in bike parks. No longer will you need a shuttle, and the best thing is that you’ll also be well warmed-up for the descents. Could the Kenevo be the answer to every physiotherapist’s recovery prescription? For sure!

    Dice che ci fai fisioterapia da quanto e' faticosa mandarla in discesa…
    :razz::cool:
    Cmq  nella sostanza dell' articolo evidenzia i pregi e difetti ( non trascurabili a dire il vero)  ma soprattutto il perche' tanti dovrebbero puntare alla Levo anziche' a questa..
    Ma in Italia l' utente medio..la vuole sempre piu' grossa.. 😀
    😛 a prescindere da come la usa..:joy:

    • eusebbio 03/09/2017 at 10:16 #

      Non dice quello che stai scrivendo: non avrai più bisogno di uno shuttle per salire e questa è la cosa migliore perché sarai caldo per scendere. Può essere la kenevo la risposta di ogni fisioterapista a ogni raccomandazione per il recupero? Sicuramente!

      Non capisco se intende come recupero,il movimento tra una discesa e l’altra o tra un infortunio e l’altro.

  16. Burbero 74 02/09/2017 at 15:49 #

    Scusate non capisco il tedesco, ho provato col traduttore ma non mi è piaciuto molto..qualcuno può fare un sunto?
    Al 90% la vorrei comprare ma ovviamente prima vorrei capire un po' com'è
    Grazie
    Luigi

  17. ducams4r 02/09/2017 at 16:06 #

    Così, come prima impressione, non avrei messo le gomme da 2.8” su un mezzo così aggressivo.

    • Upirox 03/09/2017 at 12:39 #

      in effetti me l’aspettavo con le 2.6. usando le 2.8 da 2000Km non ne capisco il senso su una bici simile.

  18. Max Power 02/09/2017 at 18:26 #

    Equilibrate? Sembra un testo pubblicitario.

    The new Specialized Turbo Kenevo should be christened evil Kenev-al! It’s going to find a warm place in the hearts of any big-throw stunt riders, Evel Knievel-lovers and bike parkers – let it be a revelation to you! The well-considered and supremely chosen spec turns this bike into a weapon on technical trails and in bike parks. No longer will you need a shuttle, and the best thing is that you’ll also be well warmed-up for the descents. Could the Kenevo be the answer to every physiotherapist’s recovery prescription? For sure!

    Mmmmmm……
    non dicono solo questo, a parte il gioco di parole sulla figura di Evel  Knievel non mi sembra ne parlino come di un'Arma Totale, anzi, ottima la velocità di risalita sul "facile", non un'eccellente arrampicatrice sul tecnico, troppo "slack", e, alla lunga, stancante in discesa…..da quanto ho letto mi sembra abbastanza specialistica, adatta si a discese dure, ma corte…ma forse non ho capito bene!  😉

  19. Max Power 02/09/2017 at 18:28 #

    Così, come prima impressione, non avrei messo le gomme da 2.8” su un mezzo così aggressivo.

    I Krukki dichiarano 2,6"……?!?

  20. Max Power 02/09/2017 at 18:28 #

    Così, come prima impressione, non avrei messo le gomme da 2.8” su un mezzo così aggressivo.

    I Krukki dichiarano 2,6"……?!?

  21. Valeduke 02/09/2017 at 19:03 #

    Mettendo le 29 se ci stanno è un mezzo che mi interessa ….
    Si sa da quando sarà disponibile ?

  22. Auanagana 02/09/2017 at 19:22 #

    Mettendo le 29 se ci stanno è un mezzo che mi interessa ….
    Si sa da quando sarà disponibile ?

    Gia'… Il carro accorciato rispetto alla levo 2018 non e' detto che lo consenta…la ruota da 29 gommata 2.35 e' piu' alta di una 27+ da 2.8..

  23. czarn 02/09/2017 at 20:06 #

    Son anni che aspetto quel reggisella!!!

    Alleluja!

  24. tango 02/09/2017 at 20:26 #

    Così, come prima impressione, non avrei messo le gomme da 2.8” su un mezzo così aggressivo.

    io ho gia in garage le maxxis 2.5 wt

  25. alexnotari65 02/09/2017 at 20:39 #

    io ho gia in garage le maxxis 2.5 wt

    Su che larghezza di cerchio le monti?

  26. tango 02/09/2017 at 21:29 #

    Su che larghezza di cerchio le monti?

    le monto su cerchi di 30

  27. Valeduke 02/09/2017 at 22:03 #

    io ho gia in garage le maxxis 2.5 wt

    Le montano anche su 35 e 40

  28. Valeduke 02/09/2017 at 22:03 #

    Mi sa che non resisto :yum

  29. Ottavio8 03/09/2017 at 00:03 #

    Da lunedì, pare siano disponibili dai concessionari, i  codici per procedere alle ordinazioni… Prenotato!

  30. david62 03/09/2017 at 07:56 #

    Le montano anche su 35 e 40

    le 2,5 wt sono ottimizzate per cerchi da 30-35, non so quanto rischi a montarle sul 40
    http://www.maxxis.com/wide-trail-wt-design

  31. GIUIO10 03/09/2017 at 08:48 #

    Equilibrate? Sembra un testo pubblicitario.

    The new Specialized Turbo Kenevo should be christened evil Kenev-al! It’s going to find a warm place in the hearts of any big-throw stunt riders, Evel Knievel-lovers and bike parkers – let it be a revelation to you! The well-considered and supremely chosen spec turns this bike into a weapon on technical trails and in bike parks. No longer will you need a shuttle, and the best thing is that you’ll also be well warmed-up for the descents. Could the Kenevo be the answer to every physiotherapist’s recovery prescription? For sure!

    Se ti limiti alle conclusioni, potrebbe sembrare uno spot, anche se viene dichiarato che è faticosa. Nel testo completo le critiche e il confronto con la Levo ci sono e sono sensate, non si dice che una bici da 180mm a molla arrampica da dio.
    In ogni caso, loro le recensioni, di parte o meno, le fanno e non si limitano ai comunicati stampa…:imp:

  32. Burbero 74 03/09/2017 at 08:56 #

    raga un domanda sul costo, sono mesi che seguo le levo nella speranza che uscisse questa bestia
    mi sono reso conto che lo sconto da listino applicato dai negozianti è sempre una "bancarella" conoscete a nord ovest quello in genere più economico?
    grazie
    luigi

  33. DEKILLA64 03/09/2017 at 09:01 #

    A me sembra un animale da bike park, o meglio una e-freeride (non è una enduro), insomma bici concepita in tutto e per tutto per risalire percorsi anche tranquilli ma lunghi (tipo jeeppabil o stradoni che di solito si fanno con furgoni o quelli che portano in cima ad impianti di risalita) e quindi ha un suo perchè anche quella borraccia, e discese da dh ripide e veloci (e brevi) senza disdegnare salti (e anche il peso in questo aiuta), Non è per salite tecniche, ma per girare una giornata sempre su piste da dh/freeride….salire e scendere, salire e scendere niente più e niente meno. Il reggisella inclinabile è una gran figata, peccato non abbia il remoto, ma su una bici così in effetti sarebbe abbastanza inutile. Per me gran mezzo centrato per chi ne fa l’uso che ho detto sopra.

    • Sam Cooper 03/09/2017 at 09:55 #

      Dove hai letto che il reggiselka telescopico non ha il comando remoto?
      Lo si vede anche in qualche foto on line: é la leva a sinistra, simile a quella dx che comanda il deragliatore posteriore.
      Sarebbe quantomeno anacronistico proporre nel 2017 un telescopico senza remoto….

  34. marco 03/09/2017 at 09:12 #

    Se ti limiti alle conclusioni, potrebbe sembrare uno spot, anche se viene dichiarato che è faticosa. Nel testo completo le critiche e il confronto con la Levo ci sono e sono sensate, non si dice che una bici da 180mm a molla arrampica da dio.
    In ogni caso, loro le recensioni, di parte o meno, le fanno e non si limitano ai comunicati stampa…:imp:

    Decine di commenti sotto i loro articoli vedo, ma non il tuo

  35. DEKILLA64 03/09/2017 at 10:21 #

    Dove hai letto che il reggiselka telescopico non ha il comando remoto?
    Lo si vede anche in qualche foto on line: é la leva a sinistra, simile a quella dx che comanda il deragliatore posteriore.
    Sarebbe quantomeno anacronistico proporre nel 2017 un telescopico senza remoto….

    Anacronistico sicuramente, ma se l'uso è quello di fare lunghe salite e brevi discese a ripetizione non così importante come su una enduro dove i tratti pedalati sono frequenti così come le variazioni di seduta. Mah…onestamente però non conosco nè la lyric montata e nemmeno quel tipo di reggisella, davvero…mai visto e la leva in foto credevo fosse per variare l'escursione della forca 150/180 e sicuramente mi sbagliavo…unico dubbio che mi resta….il cavo di sollevamento/abbassamento sella è dall'altra parte? O è all'interno del tubo sella?….

  36. marco 03/09/2017 at 10:30 #

    Non dice quello che stai scrivendo: non avrai più bisogno di uno shuttle per salire e questa è la cosa migliore perché sarai caldo per scendere. Può essere la kenevo la risposta di ogni fisioterapista a ogni raccomandazione per il recupero? Sicuramente!

    ho solo riportato pari pari le loro conclusioni. Se vuoi te le traduco

  37. tostarello 03/09/2017 at 10:39 #

    ….MA SOPRATUTTO… che reggisella è?  E' proprio come lo sognavo da tempo :yum

    è lo Specialized Command Post WU

  38. Burbero 74 03/09/2017 at 10:41 #

    ok ho capito, seguo in modalità solo lettura..
    grazie
    luigi

  39. Frankie72 03/09/2017 at 10:51 #

    Mi interessa molto da affiancare e forse sostituire la mia enduro 29.
    Forse qui sono solo fanboy specy ma la decisione per chi vuole una e-enduro non è tra kenevo e turbo levo ma tra kenevo e stereo hybrid 160 o la Lapierre 160 di un articolo recente. Giustamente specy ha differenziato abbastanza. Poi a leggere sembra che esista solo specy che fa e-mtb.
    Da un articolo francese sembra che NON monti 29. Gran pecca per me che potrei fare sinergianfra le 2 bici. Il telescopico con punta che si abbassa di solo 115 a mio parere rovina una grandissima idea e innovazione.
    Se fosse 150/di punta e 170 di retro sella ammazzerebbe qualunque concorrenza.

    • mike73 07/09/2017 at 14:05 #

      Ciao Frankie72 !

      Esatto !

      Anche io sono tra la Stereo 160 e la Kenevo.
      Sul telescopio si può montare anche una sella SQLAB ovvero qualsiasi sella ?
      Sono un pò scettico sulla inclinazione visto che io sulla e-bike uso molto l´abbassare a diverse alture sulle parti tecniche di trail. Per esempio abbasso la sella quando vado in salita e quando mi trovo sul piatto su un trail. La inclinazione in questi casi aiuta o mi da fastidio (per esempio su un trail periccoloso piatto in montagna alta abbasso la sella stando seduto) ?
      Ho scritto ad un giornalista che ne ha provato entrambe e mi ha risposto che la Stereo 160 é più veloce e più diretta.
      Tu che dici ? Kenevo o 160 ?

      La Kenevo é disponibile da prossima settimana e il mio rivenditore mi ha detto che devo prenotarla subito se no aspetterò fino maggio 2018 🙁

      La 160 invece arriverà Febbraio 2018…

  40. eusebbio 03/09/2017 at 11:13 #

    ho solo riportato pari pari le loro conclusioni. Se vuoi te le traduco

    pensavo ti riferissi all'estratto,visto che si parla di fisioterapista. Mi fido e non dubito sul fatto che sia faticosa da pedalare e se penso ad una bici da 16kg, questa fa cadere indicativamente  il rapporto peso/Potenza del biker più la bici del 10%.

  41. Auanagana 03/09/2017 at 12:34 #

    Da un articolo francese sembra che  NON monti 29. .

    Grande pecca per un mezzo con delle capacita' discestiche del genere…
    In effetti quando ho letto che han accorciato il carro rispetto alla Levo me lo son immaginato, gia' la levo 2018 non puo' montare le 3.0 perche' il carro e' piu' stretto..una 29 con gomma da 2.5 e' piu' alta di una 27.5 con gomme da 3.0..
    Han accorciato dietro per compensare la perdita di maneggevolezza dovuta alle geometrie di sterzo..ma niente 29,…:???:

  42. Auanagana 03/09/2017 at 12:42 #

    in effetti me l'aspettavo con le 2.6. usando le 2.8 da 2000Km non ne capisco il senso su una bici simile.

    Beh le 2.6 le puoi sempre mettere..
    Anche se 29 da 2.5 sarebbe la morte sua…:cool:

  43. Upirox 03/09/2017 at 12:57 #

    tutto o molto si puo' fare, certo. Era una considerazione sul progetto, non essendo dei novellini avranno avuto uno scopo che mi sfugge.

  44. Auanagana 03/09/2017 at 13:09 #

    tutto o molto si puo' fare, certo. Era una considerazione sul progetto, non essendo dei novellini avranno avuto uno scopo che mi sfugge.

    Lo scopo e' accorciare il carro per farla curvare..

  45. Upirox 03/09/2017 at 13:30 #

    Lo scopo e' accorciare il carro per farla curvare..

    con 2.6 o 2.5 non potevano accorciare ancora di piu'?

  46. Auanagana 03/09/2017 at 13:33 #

    con 2.6 o 2.5 non potevano accorciare ancora di piu'?

    Certo ma su 27.5…ma la levo si abbassa troppo col motore che tocca le pietre,  quella si sarebbe abbassata troppo dietro con l' anteriore altissimo per via della 180

  47. Upirox 03/09/2017 at 13:37 #

    ok grazie. cerchero' di provarla quando disponibile.

  48. tostarello 03/09/2017 at 16:23 #

    ok ho capito, seguo in modalità solo lettura..
    grazie
    luigi

    può darsi che troverai qualcuno che conosce il tedesco ed ha voglia di riassumere l'articolo o che ci sia qualcuno nel nord ovest che conosce qualche rivenditore che fa buoni sconti.

    io non conosco il tedesco e non sono del nord ovest, non so aiutarti
    ciao

  49. david62 03/09/2017 at 19:41 #

    può darsi che troverai qualcuno che conosce il tedesco ed ha voglia di riassumere l'articolo o che ci sia qualcuno nel nord ovest che conosce qualche rivenditore che fa buoni sconti.

    io non conosco il tedesco e non sono del nord ovest, non so aiutarti
    ciao

    tradurre cosa ? se vi riferite alla recensione della kenevo c'é anche in inglese

  50. Burbero 74 03/09/2017 at 19:45 #

    tradurre cosa ? se vi riferite alla recensione della kenevo c'é anche in inglese

     si si grazie l'ho vista dopo..
    grazie
    luigi

  51. LucaS 04/09/2017 at 19:58 #

    Ciao! Bellissima ebike, ma… secondo me la Levo rimane più adatta come bici a 360°. Quanti riescono a sfruttare i 180mm di escursione? Non a parole dietro ad una tastiera ma sui single track?

    Io credo che una e-mtb da 150mm sia il giusto compromesso. Per chi non spinge in discesa è già fin troppo!

    Bella quindi ma… secondo me, per la maggior parte degli appassionati, fin troppo!

  52. DEKILLA64 04/09/2017 at 20:24 #

    Ciao! Bellissima ebike, ma… secondo me la Levo rimane più adatta come bici a 360°. Quanti riescono a sfruttare i 180mm di escursione? Non a parole dietro ad una tastiera ma sui single track?

    Io credo che una e-mtb da 150mm sia il giusto compromesso. Per chi non spinge in discesa è già fin troppo!

    Bella quindi ma… secondo me, per la maggior parte degli appassionati, fin troppo!

    Infatti….la sua destinazione d'uso non è per la maggior parte degli appassionati….ma è mirata per chi ama/sa spingere in discesa…per tutti gli altri, come hai giustamente detto tu c'è la levo e tutte le bici della stessa categoria. Questa è una freeride pura….:cool: ma elettrica :idea:, con tutte le limitazioni/vantaggi che questo comporta ovviamente…

  53. Frankie72 07/09/2017 at 14:32 #

    Mah. Che dire. Non mi esprimo. Io non ho mai messo le terga su una ebike e andrò a provare una levo e una cube 140 un po vecchia dei conce qui vicino.
    Per il reggisella in entrambi i casi mi sa che lo cambierei con un 170, se ci stesse. Magari tengo  il ks 150 che uso ora. Pure la stereo M ha 125. 🙁
    Altra questione è che più studio e più mi convinco che il motore migliore e con piu futuro adesso è lo shimano. nessuna delle 2 lo ha e non vedo bici shimano montate bene entro i 5k, a parte la merida forse.
    Insomma. Visto l'investimento in gioco probabilmente aspetterò primavera o farò in colpo di testa per la kenevo.
    Ho una enduro 29 montata supertop in garage che riesco a portare su per 1500/2000m con le mie forze e d'inverno faccio sci e quasi zero bici.
    Devo solo tenere a bada la scimmia…

    • diobrando2636 07/09/2017 at 16:25 #

      io li ho testati tutti e 3 ed ho preferito il bosh e comprato una hpa full 160, di cui sono stracontento. la uso magnificamente sia nell’ambito xc (con i miei amici dotati di muscolare) che in enduro e mai mi sono pentito della scelta fatta. Alla fine di oggettivo c’è ben poco le differenze a mio parere sono talmente minimali da non impensierire nessun acquirente medio

  54. Frankie72 07/09/2017 at 16:55 #

    Non so. io sono uno smanettone sia sulla meccanica bici che informatica e il bosch cosi "chiuso" non mi garba molto.
    Vista la concorrenza mi aspetterei un motore bosch più piccolo e performante e magari gestibile via SW dall'utente.
    Il che renderebbe la stereo 2018 già vecchia.
    Lo shimano già persa 1kg meno della concorrenza, da quello che leggo spinge bene e ha margini di sviluppo sulla gestione elettronica utente.
    però vorrei una bici col giusto prezzo rispetto al montaggio e almeno 160. stile stereo 160.
    Ma non ne vedo sul mercato. Commencal potrebbe essere papabile, ma la mancanza di assistenza e venditori in loco mi frena.
    Thok mig interessante rispetto alla stereo SL  ha un montaggio che fa ridere. E la stereo da 4500 con sconto 10% costerà praticamente uguale alla fine

    • mike73 09/09/2017 at 03:20 #

      Ciao Frankie72. Anche io sono uno smanettone, un informatico 🙂
      Anche a me mi sembra strano comprare una ebike 2018 con il vecchio bosch chiuso
      Comunque ho un pò paura visto che usando la mia con bosch e manovelle da 152cm comunque il motore aveva abbastanza power.
      Sul motore brose ho i miei dubbi visto che non lo conosco e tanti dicono che é debole e che si scalda troppo e va in sicurezza.
      Tu cosa ne pensi ?
      O si aspetta ancora 2 anni (ho sentito che anche 2019 non uscirà un motore bosch nuovo) o si prende la Kenevo adesso.
      Comunqe la 160 é una bella alternativa con motore chiuso e ormai vecchio ma comunque molto performante.

  55. DEKILLA64 07/09/2017 at 21:33 #

    .

    Ciao Frankie72 !

    Esatto !

    Anche io sono tra la Stereo 160 e la Kenevo.
    Sul telescopio si può montare anche una sella SQLAB ovvero qualsiasi sella ?
    Sono un pò scettico sulla inclinazione visto che io sulla e-bike uso molto l´abbassare a diverse alture sulle parti tecniche di trail. Per esempio abbasso la sella quando vado in salita e quando mi trovo sul piatto su un trail. La inclinazione in questi casi aiuta o mi da fastidio (per esempio su un trail periccoloso piatto in montagna alta abbasso la sella stando seduto) ?
    Ho scritto ad un giornalista che ne ha provato entrambe e mi ha risposto che la Stereo 160 é più veloce e più diretta.
    Tu che dici ? Kenevo o 160 ?

    La Kenevo é disponibile da prossima settimana e il mio rivenditore mi ha detto che devo prenotarla subito se no aspetterò fino maggio 2018 🙁

    La 160 invece arriverà Febbraio 2018…

  56. DEKILLA64 07/09/2017 at 21:35 #

    Ciao Frankie72 !

    Esatto !

    Anche io sono tra la Stereo 160 e la Kenevo.
    Sul telescopio si può montare anche una sella SQLAB ovvero qualsiasi sella ?
    Sono un pò scettico sulla inclinazione visto che io sulla e-bike uso molto l´abbassare a diverse alture sulle parti tecniche di trail. Per esempio abbasso la sella quando vado in salita e quando mi trovo sul piatto su un trail. La inclinazione in questi casi aiuta o mi da fastidio (per esempio su un trail periccoloso piatto in montagna alta abbasso la sella stando seduto) ?
    Ho scritto ad un giornalista che ne ha provato entrambe e mi ha risposto che la Stereo 160 é più veloce e più diretta.
    Tu che dici ? Kenevo o 160 ?

    La Kenevo é disponibile da prossima settimana e il mio rivenditore mi ha detto che devo prenotarla subito se no aspetterò fino maggio 2018 🙁

    La 160 invece arriverà Febbraio 2018…

    Come sarebbe…cioè tu abbassi la sella in salita e sul piatto?….L'esatto contrario di come va usata!  Pedalare in salita a sella bassa equivale a fare il doppio dello sforzo sollecitando inutilmente le ginocchia (a meno che tu non ti alzi in piedi sui pedali…altra manovra che in fuoristrada è nel 90% dei casi controproducente, perchè si risolve con una perdita di aderenza al posteriore) e oltretutto spostando pericolosamente il baricentro indietro rischiando un capottone…a maggior ragione se hai una 180 di escursione!!! L'inclinazione della sella…idem, se la tieni inclinata in salita scivoli indietro e nella migliore delle ipotesi sbatti in continuazione i gioielli di famiglia….l'inclinazione serve proprio in discesa, in discesa incazzata…direi, proprio perchè ti trovi a gestire continui spostamenti di peso dove spesso, per non capottare in avanti su pendenze elevate, si rende necessario spostare velocemente tutto il peso all'indietro, talvolta fino a raschiare il sedere sul copertone, per poi ritornare rapidamente in posizione (sempre stando in piedi sui pedali ovviamente….) e continuare ad affrontare la discesa in sicurezza. Occhio….prima di comprare un mostro da freeride, provala….specie se vieni da una 140 di escursione….tutt'altra bici e geometrie completamente diverse (e diverso modo di guidarle….)

    • mike73 09/09/2017 at 03:13 #

      Si, io abbasso la sella in salita e sul piatto sulle parti tecniche in montagna con periccolo di caduta. Tenere la sella alta sulle parti tecniche in salita estrema non funziona anche se lo sforzo sarebbe minore.
      Infatti sulla e-bike la sella ed il alzare/abbassare non si usa semplicemente come su una bike “normale” dove andando in su si tiene alta ed in discesa bassa ma la si usa molto dinamico.
      E perciò mi preoccupa la sella con la inclinazione automatica visto che non mi sembra adatta ad un ebike ma troppo basata su una bike DH mentre la Kenovo dovrebbe essere una Enduro.
      Per il resto la vedo fantastica, però hai ragione, converebbe provarla prima però almeno qui da noi non é possibile provare/testare una bike del genere visto che nessuno te la fa provare.
      Secondo te cosa cambia da 140 a la Kenevo 180 ? Da quanto sembra dicono che va anche benissimo in salita…

  57. mike73 09/09/2017 at 04:05 #

    Le mie misure:

    179 cm / 86 cm

    Che taglia mi consigliate ? L ? M ?

  58. Bartbike 09/09/2017 at 10:23 #

    Dire che lo shimano e oggi il motore con più futuro mi sembra un po' azzardato, sono semmai gusti personali…

  59. DEKILLA64 09/09/2017 at 13:37 #

    Si, io abbasso la sella in salita e sul piatto sulle parti tecniche in montagna con periccolo di caduta. Tenere la sella alta sulle parti tecniche in salita estrema non funziona anche se lo sforzo sarebbe minore.
    Infatti sulla e-bike la sella ed il alzare/abbassare non si usa semplicemente come su una bike "normale" dove andando in su si tiene alta ed in discesa bassa ma la si usa molto dinamico.
    E perciò mi preoccupa la sella con la inclinazione automatica visto che non mi sembra adatta ad un ebike ma troppo basata su una bike DH mentre la Kenovo dovrebbe essere una Enduro.
    Per il resto la vedo fantastica, però hai ragione, converebbe provarla prima però almeno qui da noi non é possibile provare/testare una bike del genere visto che nessuno te la fa provare.
    Secondo te cosa cambia da 140 a la Kenevo 180 ? Da quanto sembra dicono che va anche benissimo in salita…

    Permettimi di dissentire….la tua posizione in sella è errata, punto. Se poi mi dici che devi imparare, che stai iniziando ora, che per una tua impressione personale ti senti più sicuro a tenerla in quel modo ok, ma il tuo modo di guidare è sbagliato. Circa la sella inclinata….anche qui sei fuori strada…la Kenevo NON E' una enduro, ma una FREERIDE, modo elegante per definire una bici da discesa non fatta per gareggiare in DH, ma comunque….pura bici da discesa E'. Che poi vada bene in salita da quanto si legge dalla presentazione e nei commenti degli utenti….non mi sembra, e comunque non è adatta a salite tecniche o ripide dove la forca da 180 non è proprio la più indicata….differenze con la 140? Geometria totalmente diversa, angolo sterzo chiuso e maggiore agilità per la 140 una classica all mountain con la quale fare un pò di tutto ma senza esagerare sopratutto in discesa, angolo aperto scarsa manovrabilità in salita e sul tecnico, un mezzo da mandare a cannone in discesa mollando i freni e da usare su salite scrorrevoli e poco tecniche per poi ri-lanciarsi in discesa. Detto questo i soldi sono tuoi e sei libero di comprarti anche una formula uno…il rischio è di spendere tanti soldi per qualcosa che (forse) lascerai in garage….

  60. steu851 09/09/2017 at 14:21 #

    Sarà, però ho fatto un corso mtb ed una delle prime cose che mi ha fatto fare è stato abbassare la sella (la posizione alta) per avere più mobilità nel superare gli ostacoli

  61. DEKILLA64 09/09/2017 at 14:32 #

    Va bene, poniamo il caso tu debba affrontare una salita di qualche chilometro, mettiamo un paio, impegnativa e con degli ostacoli (poi dovresti anche specificare quali sono questi ostacoli…) e tu che fai? Ti fai i due chilometri di salita a sella abbassata massacrandoti le ginocchia solo perchè pensi di poter incontrare lungo il percorso "qualche ipotetico" ostacolo? O magari procedi a sella alta e quando serve abbassi il telescopico (se lo hai) o magari scendi per scavalcare l'ostacolo? Io credo solo che tu abbia male interpretato quanti ti è stato detto al corso, e magari si parlava solo di "brevi tratti" di salita, che magari conosci già e sai quali ostacoli incontrerai. Questo mi dice la logica….ma se ti hanno insegnato altro, è un pò come dire: questo è un paio di sci, tu vai sempre a spazzaneve finchè non trovi la pianura, lì puoi anche metterli paralleli….ma questo non è imparare a sciare.

  62. pedalerosso 09/09/2017 at 18:52 #

    Sarà, però ho fatto un corso mtb ed una delle prime cose che mi ha fatto fare è stato abbassare la sella (la posizione alta) per avere più mobilità nel superare gli ostacoli

    penso tu intenda questo: quando incontri dei tratti troppo rovinati, quel metro o 2 da fare passando su sassaie smosse, magari anche con canali in mezzo, abbassi la sella li passi e subito rialzi la sella?

  63. Auanagana 09/09/2017 at 19:41 #

    La sella si abbassa di un paio di cm non di piu' nei tratti pendenti tecnici in salita dove devi caricare l' anteriore e guidi con la testa oltre il manubrio..cosi' e' utile, oppure nei tratti esposti dove devi essere pronto a mettere i piedi a terra in caso di ostacoli..per non andare nel burrone..  negli altri casi o alta in salita a bassa in discesa…
    Per mia esperienza..

  64. steu851 09/09/2017 at 20:26 #

    Infatti intendevo un paio di cm al massimo, rispetto all'altezza ideale che di userebbe su strada

  65. pedalerosso 09/09/2017 at 20:42 #

    Io nei tratti molto impervi la sela la abbasso. … Anche in salita ….. mica mi voglio far male

  66. Matrix69 10/09/2017 at 09:42 #

    Corretto: nel tecnico duro, specialmente se esposto, si deve abbassare un po’ anche in salita se non ti vuoi ammazzare.
    Personalmente con la mia Levo 2017 Expert sono sceso anche su percorsi DH dove con la Remedy 2017 RSL sono dovuto scendere tante volte. La Levo in discesa e’ una cosa inimmaginabile pur permettendomi 2300/2400 di dislivello e di salire su pendenze impossibili.
    La naturalezza del Brose per me non ha eguali, ho usato anche Shimano per un giorno ma al momento attuale è parecchio indietro.
    Abituato con Levo, Shimano ne ha di strada da fare ancora. Trascinamento nei cambi marcia, modalità turbo inutilizzabile (per gli standard cui sono abituato), rumorosita’. Io l’ho trovato ancora acerbo.

  67. DEKILLA64 10/09/2017 at 15:36 #

    E' giusto, anzi, direi sacrosanto. Il problema è che qui non si parla tanto di discesa (come si dovrebbe data la vocazione naturale del mezzo di cui stiamo parlando…), ma di salita!…E' logico che chi ha le necessarie capacità riesca a fare discese da dh anche con una 120 di escursione, così come il discernimento ti fa capire quando anche su una salita pericolosa sia il caso di scendere o di avere la possibilità di mettere i piedi a terra tenendo la sella un pò più bassa (non di farci un'intera uscita)….. ma qui stiamo parlando di gente che non capisce che differenza c'è tra una 140 e una 180 di escursione e che pensa pure che la 180 sia una bella bestia da salita….e che poi la discesa sia una cosa "secondaria". Ma, cavolo…'sta bici è nata per quello…e perchi lo sa fare, tra l'altro, anche perchè non è un mezzuccio da 15 16 kg… che poi sia elettrica e si riesca a salire…, bene, lo faccio io con la dh da 200 di escursione….ma non mi vado a cercare il percorso in salita tecnico, pieno di ostacoli, esposto dove devo scendere di sella, mi può anche capitare, si…ma una tantum. La mia bici è nata per la discesa… ed è quella che io cerco, perchè è quella che mi piace fare e perchè è per quella che la mia bici è stata concepita, così come la Turbo Kenevo.

  68. raex 10/09/2017 at 17:56 #

    Onestamente prima di parlarne , credo bisogni almeno provare la bici . Io ho una haibike nduro 180mm e mi arrampico ovunque , e anche sul molto-molto ripido quando il cappottamento sembra inevitabile , abbassando la forcella , vado su.
    Il motore è bosch , 16/42 che ho modificato a 14/46 ; esagerato? sarà , ma così davvero non mi sono più fermato , e anche quando ci sono dei tratti in salita davvero scassati in cui devo abbassare la sella e appoggiarmi al manubrio onde evitare di assaggiare le rocce , la bici non si ferma, in caso sono io che per mancanza mia metto i piedi x terra per evitare il probabile cappottone.

    L’escursione molto generosa e l’angolo aperto, mi hanno salvato un sacco di volte , anche quando mi davo ormai per spalmato , sono riuscito con una certa facilità/stupore a rimanere in piedi.

    Con questo voglio dire che i ragionamenti che si fanno con le bici tradizionali secondo me con le ebike non funzionano , tanto salgono sempre , ed avere più di quello che si usa in termini di sospensioni angolo ecc.. non è sprecato , ma è lì ad intervenire nel caso si esageri , o se, acquistando esperienza, si voglia osare di più.
    Un mio compare di uscite , ha una 140 cube se non ricordo male , e dopo aver provato la mia sente la sua mancante di quel qualcosa che lo spingerebbe ad osare di più , non gli infonde la sicurezza e la stabilità della mia insomma.
    Ne sono convinto al punto di strizzare l’occhio alla dh sempre di haibike che mi piace un sacco.

    Comunque , la kenevo , con la fantic f1 e la pivot , resta tra le mie preferite; le ebike da trail non le considero neanche perchè mi sembrerebbe di fare un passo indietro per le ragioni sopra citate.

    Ultima cosa , poi chiudo , bosch -shimano-brose ecc.. coppia , batterie … chi farà veramente il botto con il motore sarà secondo me chi ci integra per primo un buon cambio , perchè la trasmissione a catena con le ebike onestamente mi pare inadeguata , oltre che obsoleta.

  69. pedalerosso 10/09/2017 at 18:09 #

    è importante affinare la tecnica e migliorarsi, ma poi ognuno deve guidare come gli riesce e come meglio si sente—— io vado in moto enduro e so che certi tratti andrebbero affrontati in piedi sulle pedane e gas aperto ma quando non mi sento sicuro (faccio come fanno tutti) rallento e mi aiuto con le gambe  😉

    mi scuso per il fuori argomento:)

  70. vicma56 10/09/2017 at 19:29 #

    Onestamente prima di parlarne , credo  bisogni almeno provare la bici . Io ho una haibike nduro 180mm e mi arrampico ovunque , e anche sul molto-molto ripido  quando il cappottamento sembra inevitabile , abbassando la forcella , vado su.
    Il motore è bosch , 16/42  che ho modificato a 14/46 ; esagerato? sarà , ma così davvero non mi sono più fermato , e anche quando ci sono dei tratti in salita davvero scassati in cui devo abbassare la sella e appoggiarmi al manubrio onde evitare di assaggiare le rocce ,  la bici non si ferma, in caso sono io che per mancanza mia metto i piedi x terra per evitare il probabile cappottone.

    L'escursione molto generosa e l'angolo aperto, mi hanno salvato un sacco di volte ,  anche quando mi davo ormai per spalmato , sono riuscito con una certa facilità/stupore a rimanere in piedi.

    Con questo voglio dire che i ragionamenti che si fanno con le bici tradizionali secondo me con le ebike non funzionano , tanto salgono sempre , ed avere più di quello che si usa in termini di sospensioni angolo ecc.. non è sprecato , ma è lì ad intervenire nel caso si esageri , o se, acquistando esperienza, si voglia osare di più.
    Un mio compare di uscite , ha una 140 cube se non ricordo male , e dopo aver provato la mia sente la sua mancante di quel qualcosa che lo spingerebbe ad osare di più , non gli infonde la sicurezza e la stabilità della mia insomma.
    Ne sono convinto al punto di strizzare l'occhio alla dh sempre di haibike che mi piace un sacco.

    Comunque , la kenevo , con la fantic f1 e la pivot , resta tra le mie preferite; le ebike da trail non le considero neanche perchè mi sembrerebbe di fare un passo indietro per le ragioni sopra citate.

    Ultima cosa , poi chiudo , bosch -shimano-brose ecc.. coppia , batterie … chi farà veramente il botto con il motore sarà secondo me  chi ci integra per primo un buon cambio , perchè la trasmissione a catena con le ebike onestamente mi pare inadeguata , oltre che obsoleta.

    Stai esattamente percorrendo la strada che ho fatto io due anni fa…e quello che scrivi con entusiasmo della tua Haibike Nduro presumo Rx o Pro o 9.0 è  quello che ho provato io….e quando dici di strizzare l'occhio alla Dh …beh io e DEKILLA64 lo abbiamo già  fatto ed è  un salto che ne è  valsa la pena. Sarebbe difficile per me oggi tornare indietro anzi impossibile.:razz: Nulla da dire della  Kenevo che mi è  piaciuta subito appena l'ho  vista.

  71. DEKILLA64 11/09/2017 at 00:43 #

    Onestamente prima di parlarne , credo  bisogni almeno provare la bici . Io ho una haibike nduro 180mm e mi arrampico ovunque , e anche sul molto-molto ripido  quando il cappottamento sembra inevitabile , abbassando la forcella , vado su.
    Il motore è bosch , 16/42  che ho modificato a 14/46 ; esagerato? sarà , ma così davvero non mi sono più fermato , e anche quando ci sono dei tratti in salita davvero scassati in cui devo abbassare la sella e appoggiarmi al manubrio onde evitare di assaggiare le rocce ,  la bici non si ferma, in caso sono io che per mancanza mia metto i piedi x terra per evitare il probabile cappottone.

    Hai ragione, la bici bisognerebbe provarla…ma è abbastanza chiaro a che tipologia di utenti è rivolta, e non è per chi vuole farci escursionismo a tutto tondo. Per quello c'è già la Levo, che già consente molto. Questa è estrema come può esserlo anche la tua, il fatto stesso che tu abbia deciso di modificare la rapportatura indica che a te non quella bici non bastava così come era stata concepita…perchè avresti voluto qualcosa di più in salita appunto. Bene, lecito, legittimo, giustificabile…ma pensi che chi non riesce a capire che differenza c'è tra una 140 e una 180 possa mettersi a ragionare su come modificare un mezzo per adattarlo alle proprie capacità/aspirazioni?…Mah…io non credo proprio.

    L'escursione molto generosa e l'angolo aperto, mi hanno salvato un sacco di volte ,  anche quando mi davo ormai per spalmato , sono riuscito con una certa facilità/stupore a rimanere in piedi.

    Stai parlando di discesa…ovviamente…o no?

    Con questo voglio dire che i ragionamenti che si fanno con le bici tradizionali secondo me con le ebike non funzionano , tanto salgono sempre , ed avere più di quello che si usa in termini di sospensioni angolo ecc.. non è sprecato , ma è lì ad intervenire nel caso si esageri , o se, acquistando esperienza, si voglia osare di più.

    Si…salgono tutte, ma ad aumento dell'escursione corrisponde un aumento dell'angolo oltre il quale in salita ci si ribalta all'indietro….come le bici tradizionali, nè più nè meno. E quello che non è sprecato in termini di aumento di escursione vale solo in discesa, come le bici tradizionali….

    Un mio compare di uscite , ha una 140 cube se non ricordo male , e dopo aver provato la mia sente la sua mancante di quel qualcosa che lo spingerebbe ad osare di più , non gli infonde la sicurezza e la stabilità della mia insomma.

    E vorrei vedere…prova a farti un percorso da DH con la cube 140 e poi fallo con una Santacruz V10 o una Mondraker Summum…, per carità…con la cube scendi lo stesso, con le altre due voli! Ovviamente se non sei esperto voli con entrambe, ma per terra…

    Ne sono convinto al punto di strizzare l'occhio alla dh sempre di haibike che mi piace un sacco.

    La Haibike DH è una gran bici, ma non è una bici tuttofare…lo è per me nel senso che tutto quello che va oltre i suoi limiti non mi interessa, è un tipo di approccio ludico che va al di fuori dei miei schemi (mai amato pedalare in salita…). Poi che con qualche modifica si possano ampliare le sue capacità ci sta pure, ma non potrai mai trasformare un animale da discesa in un missile da xc.

    • raex 11/09/2017 at 13:45 #

      Ciao , si , ho capito quello che vuoi dire , e probabilmente io non ho vissuto il dramma del cappottamento in salita perchè ho la forcella abbassabile , che però abbasso solo quando mi trovo di fronte a una salita che con la muscolare è assolutamente infattibile , a meno di essere un vero atleta ( e in alcuni casi nemmeno ) .
      I rapporti li ho cambiati perchè di averne per andare a 50 km/h con la bici limitata a 25 è inutile , meglio averne di più nell’altro senso, così passo sopra a gradini , rocce , ecc.. senza impuntarmi .

      Sicuramente non va come una bici da xc elettrica in salita , però boh, credo dipenda anche dal tipo di salita : alcuni gradoni mi mandano a fine corsa la forcella , che però essendo molto generosa , fa in modo da evitare che venga sballottolato troppo.

      La DH non l’ho provata , quindi non mi esprimo , dico solo che mi “stuzzica” , anche se sicuramente non riuscirei mai a portarla al limite e a sfruttare tutto il suo potenziale.

  72. CORSARO 11/09/2017 at 09:08 #

    La Haibike DH è una gran bici, ma non è una bici tuttofare…lo è per me nel senso che tutto quello che va oltre i suoi limiti non mi interessa, è un tipo di approccio ludico che va al di fuori dei miei schemi (mai amato pedalare in salita…). Poi che con qualche modifica si possano ampliare le sue capacità ci sta pure, ma non potrai mai trasformare un animale da discesa in un missile da xc.

    bravo… ottima ammissione mi hai tolto le parole di bocca….
    sicuramente ottima discesista… ma in certi percorsi non troppo tortuosi… dove paga dazio rispetto ad una enduro 180

    è bene scriverlo perchè magari qualcuno qui pensa che aprendo e allungando l'escursione si migliora soltanto tutto…. esiste un "filo del rasoio" oltre il quale la bici diventa impacciata e difficile da far girare… poi una volta consapevoli la si può anche comprare basta saperne i limiti (che ci sono)

    nei veri percorsi da enduro vai più forte con una 180… in quelli da dh con una dh… MA CHI QUI FA DH DAVVERO? tanto da sfruttare DAVVERO una bici da dh??

  73. DEKILLA64 11/09/2017 at 14:32 #

    bravo… ottima ammissione mi hai tolto le parole di bocca….
    sicuramente ottima discesista… ma in certi percorsi non troppo tortuosi… dove paga dazio rispetto ad una enduro 180

    è bene scriverlo perchè magari qualcuno qui pensa che aprendo e allungando l'escursione si migliora soltanto tutto…. esiste un "filo del rasoio" oltre il quale la bici diventa impacciata e difficile da far girare… poi una volta consapevoli la si può anche comprare basta saperne i limiti (che ci sono)

    nei veri percorsi da enduro vai più forte con una 180… in quelli da dh con una dh… MA CHI QUI FA DH DAVVERO? tanto da sfruttare DAVVERO una bici da dh??

    Con 180 di escursione e relativo angolo sterzo aperto, io continuo a definirla freeride…però in parte è vero, l'enduro (come disciplina) prevede tratti pedalati anche in salita e con una muscolare da 180 questo sarebbe impensabile o comunque moooolto faticoso. Certo, in effetti l'elettrica ha spostato tutto in avanti (per quanto riguarda la salita), a riprova il fatto che io con una dh da 200 possa permettermi di risalire per poi godermi la discesa, con la muscolare…a meno di chiamarsi Hulk…7-8 o anche più km di salita continua con una DH non sarebbero stati "umanamente tollerabili" diciamo così. Circa il fare DH davvero….beh, qui la discussione è annosa e sarebbe da aprire (…ma a chi servirebbe?) un topic apposito. Diciamo così, io non faccio DH e non l'ho mai fatta, nel senso di gareggiare contro il tempo, infatti non l'ho mai nemmeno affermato….ho sempre detto e continuo a dirlo, che mi diverto a fare Freeride, dove con questo termine si intende fare le stesse discese DH ma "libero" appunto, di non dover lottare contro il tempo. D'altra parte in quasi tutti i bike park c'è la possibilità di scegliere tra bici da DH (diciamo monocorona con doppia piastra da 200) o FREERIDE (monopiastra in genere 160/180 e doppia corona), ma a quel punto scegliere tra le due è una scelta molto soggettiva, vero è che i più, di chi noleggia una bici in B.P., non sono mai saliti su un mezzo del genere e, almeno dalle mie parti, la scelta del "novello" ricade per la maggior parte dei casi sulla DH con escursione generosa….spesso anche dietro suggerimento del noleggiatore, che invece tende ad affidare la Freeride a una clientela "più esperta".  Infatti….quelli che vedo cadere più spesso e talvolta farsi male….sono principianti con la DH, che sì….perdona tanto, ma se non la sai guidare arrivi al punto che è lei che guida te….e l'albero o il salto traditore sono sempre in agguato….poi sò c….i!! 😮

    • Steuzz 28/09/2017 at 14:51 #

      Ragazzi qua si parla di DH o di “freeride” come lo chiama qualcuno, ma che potremo molto piu’ onestamente chiamare allmountain. Capisco che dire “faccio DH” fa bagnare tutte le signorine presenti, ma fa cadere le palle a chi quello sport lo fa sul serio. Vedo molta confusione di termini, gente che tira in mezzo discipline che manco sanno di cosa si sta parlando. Dh non e’ bike park e nemmeno fare i trail in discesa piu’ maledetti, ma e’ una disciplina agonistica che si svolge su una PISTA apposita, messa in sicurezza, dove bisogna spaccare il cronometro, ed e’ ancora diverso dall’andare a cazzeggiare in park con gli amici. Chi scende dai trail non fa DH ne’ tanto meno freeride, se vogliamo intenderlo nel suo vero significato, Redbull Rampage vi dice niente?
      Gente che vuole comprare la haibike dh pensando di trovarsi meglio in certe situazioni per via delle sospensioni da 200? Ma avete presente COME si guida una bici con 200mm di sospensioni? Per carita’ se poi vi accontentate di rimbalzare da una pietra all’altra ai 20km orari arrivando al fondo con marmellata al posto delle braccia…….de gustibus…….
      Poi pero’ a molti brucia il fegato quando in sella alla propria DH o endurona vengono sverniciati dal tipo con la bici trail

  74. DEKILLA64 11/09/2017 at 14:43 #

    La DH non l'ho provata , quindi non mi esprimo , dico solo che mi "stuzzica" , anche se sicuramente non riuscirei mai a portarla al limite e a sfruttare tutto il suo potenziale.

    Mah…questa cosa che si debba per forza portarla al limite non l'ho mai capita….qual'è il limite? Quello di uno bravino in discesa e che sa come gestirla in tutte le situazioni e con questo si diverte….o quello di un campione tipo Danny Hart che corre per VINCERE la coppa del mondo? Oppure di uno di quei pazzi che si lancia in gare tipo la Rampage?…No perchè se è così fanno veramente DH solo in venti/trenta al mondo, tutti gli altri non dovrebbero usare le DH semplicemente perchè il "loro" limite NON E' il limite a cui a ben vedere (in quanto limite) arriva solo il primo….una specie di Highlander….:) Detto ciò….se ti stuzzica l'idea, cerca di trovare il modo di provarla, dato che già sei su una 180 vedrai che il divertimento sarà assicurato anche (se non di più) con la DH.:cool:

  75. DEKILLA64 11/09/2017 at 14:57 #

    Sicuramente non va come una bici da xc elettrica in salita , però boh, credo dipenda anche dal tipo di salita : alcuni gradoni mi mandano a fine corsa la forcella , che però essendo molto generosa , fa in modo da evitare che venga sballottolato troppo.

    Azz…mandare a fine corsa una 180….in salita, seppure su ostacoli importanti, è quantomeno strano….:eek: mi viene da pensare che sia troppo scarica (oh… non lo so, magari è voluto…), certo che in discesa allora sei sempre a pacco, hai provato a indurirla un pò? Altrimenti il rischio cappottamento ce l'hai in discesa…..Ad esempio anche io ho un assetto molto morbido, ma non sono mai arrivato a fine corsa nemmeno in discesa, anche con salti o drop….(o impuntate del coniglio :joy:).

    • raex 11/09/2017 at 15:37 #

      Si beh , forse non proprio a pacco , anche se in salita comunque la “smollo ” completamente .

      Comunque c’è troppa filosofia sprecata …secondo me ognuno ha le proprie necessità , convinzioni , gusto, “pallini” , e saranno sempre questi a spingere un biker a scegliere la bici .

  76. DEKILLA64 11/09/2017 at 16:14 #

    Vero. Esco e vado a farmi un giro in bici, grazie per lo spunto!:cool:

  77. batt2211 11/09/2017 at 21:19 #

    Corretto: nel tecnico duro, specialmente se esposto, si deve abbassare un po' anche in salita se non ti vuoi ammazzare.
    Personalmente con la mia Levo 2017 Expert sono sceso anche su percorsi DH dove con la Remedy 2017 RSL sono dovuto scendere tante volte. La Levo in discesa e' una cosa inimmaginabile pur permettendomi 2300/2400 di dislivello e di salire su pendenze impossibili.
    La naturalezza del Brose per me non ha eguali, ho usato anche Shimano per un giorno ma al momento attuale è parecchio indietro.
    Abituato con Levo, Shimano ne ha di strada da fare ancora. Trascinamento nei cambi marcia, modalità turbo inutilizzabile (per gli standard cui sono abituato), rumorosita'. Io l'ho trovato ancora acerbo.

    Mi permetto di dire la mia son sono un manico ma neppure scarso, ho una Bulss fs trastormata in ebike con motore bafang tanta batteria e dal peso non proprio piuma, è una fat con escursione 120 ant 120 post si sa che essendo fat è come una 150 150   in salita abbasso la sella diciamo di 45 cm e con una motorizzata si può fare le ginocchia non soffrono come su una muscolare  😛 questo  fa si che posso rischiare qualcosa in più sia perché così facendo abbasso il baricentro questo perché si ha più provabilità ti appoggiare il piede a terra e non è poco. Permetto di elogiare le salite anche perché non è banale salire anzi… peso, concentrazione, valutare ostacoli e credetemi per una fat sono molti specialmente su sentieri stretti o passaggi ostici però si fa provando e riprovando i singoli passaggi.

    Sabato fatto un bel giro dalle mie parti e…. Max mi fai provare la tua levo??? Si prova e…:weary_face::weary_face::weary_face:.. perché perché  ho provato quella meravigliosa creatura ….. perché -:broken_heart:– opsss mi son distratto insomma se le salite son ostiche abbassate la sella cosi facendo abbassate anche il baricentro e se scivolate sarete più vicini al terreno, poi nessuno nasce maestro e Siam tutti qui alla ricerca di consigli.

    Mi sa che la prendo nera e la lyrik se non si abbassa come dicono a 150….. userò il classico sistema della fascetta, perché quello che non ce non si rompe.

  78. DEKILLA64 11/09/2017 at 21:32 #

    Mi permetto di dire la mia son sono un manico ma neppure scarso, ho una Bulss fs trastormata in ebike con motore bafang tanta batteria e dal peso non proprio piuma, è una fat con escursione 120 ant 120 post si sa che essendo fat è come una 150 150   in salita abbasso la sella diciamo di 45 cm e con una motorizzata si può fare le ginocchia non soffrono come su una muscolare  😛 questo  fa si che posso rischiare qualcosa in più sia perché così facendo abbasso il baricentro questo perché si ha più provabilità ti appoggiare il piede a terra e non è poco. Permetto di elogiare le salite anche perché non è banale salire anzi… peso, concentrazione, valutare ostacoli e credetemi per una fat sono molti specialmente su sentieri stretti o passaggi ostici però si fa provando e riprovando i singoli passaggi.

    Sabato fatto un bel giro dalle mie parti e…. Max mi fai provare la tua levo??? Si prova e…:weary_face::weary_face::weary_face:.. perché perché  ho provato quella meravigliosa creatura ….. perché -:broken_heart:– opsss mi son distratto insomma se le salite son ostiche abbassate la sella cosi facendo abbassate anche il baricentro e se scivolate sarete più vicini al terreno, poi nessuno nasce maestro e Siam tutti qui alla ricerca di consigli.

    Mi sa che la prendo nera e la lyrik se non si abbassa come dicono a 150….. userò il classico sistema della fascetta, perché quello che non ce non si rompe.

    Non ho capito….hai provato una Levo e vuoi prendere una Kenevo?….Secondo me è meglio la tua "bluss moster fs"….

  79. DEKILLA64 12/09/2017 at 09:40 #

    ….in salita abbasso la sella diciamo di 45 cm e con una motorizzata si può fare le ginocchia non soffrono come su una muscolare  😛 questo  fa si che posso rischiare qualcosa in più sia perché così facendo abbasso il baricentro questo perché si ha più provabilità ti appoggiare il piede a terra e non è poco

       …Se lo dici tu……………:roll:

  80. batt2211 12/09/2017 at 15:21 #

    Bè se uno poi a più manico e equilibrio… probabilmente non serve…. poi non capisco dici che la kenevo non va bene? non riesco a capire.

  81. Max Power 12/09/2017 at 15:42 #

    Vero. Esco e vado a farmi un giro in bici, grazie per lo spunto!:cool:

    Bravo, vai a farti un giro, che è meglio!

  82. DEKILLA64 12/09/2017 at 18:55 #

    Bravo, vai a farti un giro, che è meglio!

    Già fatto grazie! :innocent:

  83. DEKILLA64 12/09/2017 at 19:02 #

    Bè se uno poi a più manico e equilibrio… probabilmente non serve…. poi non capisco dici che la kenevo non va bene? non riesco a capire.
    Resto in attesa di novità in discesa sicuramente andrà bene, aspettando notizie sulla durata della batteria e sulla sua capacita di salire perché le discese durano troppo poco :triumph: almeno che mi gusti la salita tramite single track e nn asfalto o strade bianche.

    Al contrario, penso seriamente che se la Kenevo fosse uscita prima della mia Haibike probabilmente l'avrei acquistata subito…:cool: invece voglio chiederti una cosa, e ti prego sinceramente di non offenderti…ma è un dubbio che forse va risolto…causa il tuo modo di scrivere un pò, come dire…colorito, ti ripeto ancora…senza offesa, non sei italiano? O la colpa è di 'sti maledetti telefonini col T9?…E ti prego ancora di non prenderla come un'offesa personale….:???:

  84. CORSARO 12/09/2017 at 19:12 #

    Al contrario, penso seriamente che se la Kenevo fosse uscita prima della mia Haibike probabilmente l'avrei acquistata subito…:cool: invece voglio chiederti una cosa, e ti prego sinceramente di non offenderti…ma è un dubbio che forse va risolto…causa il tuo modo di scrivere un pò, come dire…colorito, ti ripeto ancora…senza offesa, non sei italiano? O la colpa è di 'sti maledetti telefonini col T9?…E ti prego ancora di non prenderla come un'offesa personale….:???:

    ehhh per una H…. ho visto di molto peggio

  85. DEKILLA64 12/09/2017 at 19:15 #

    ehhh per una H…. ho visto di molto peggio

    mi riferivo al messaggio 90….ma sbaglio sicuramente e come ho detto è sicuramente colpa del telefono…. non volevo assolutamente offenderlo. Quello che mi aveva dato da pensare erano i soli 2 messaggi da un utente iscritto da maggio…..visti i precedenti del venerdì….

  86. DEKILLA64 28/09/2017 at 15:15 #

    Ragazzi qua si parla di DH o di "freeride" come lo chiama qualcuno, ma che potremo molto piu' onestamente chiamare allmountain. Capisco che dire "faccio DH" fa bagnare tutte le signorine presenti, ma fa cadere le palle a chi quello sport lo fa sul serio. Vedo molta confusione di termini, gente che tira in mezzo discipline che manco sanno di cosa si sta parlando. Dh non e' bike park e nemmeno fare i trail in discesa piu' maledetti, ma e' una disciplina agonistica che si svolge su una PISTA apposita, messa in sicurezza, dove bisogna spaccare il cronometro, ed e' ancora diverso dall'andare a cazzeggiare in park con gli amici. Chi scende dai trail non fa DH ne' tanto meno freeride, se vogliamo intenderlo nel suo vero significato, Redbull Rampage vi dice niente?
    Gente che vuole comprare la haibike dh pensando di trovarsi meglio in certe situazioni per via delle sospensioni da 200? Ma avete presente COME si guida una bici con 200mm di sospensioni? Per carita' se poi vi accontentate di rimbalzare da una pietra all'altra ai 20km orari arrivando al fondo con marmellata al posto delle braccia…….de gustibus…….
    Poi pero' a molti brucia il fegato quando in sella alla propria DH o endurona vengono sverniciati dal tipo con la bici trail

    Sempre che tu ti riferisca a me…eh?.. 😉 Cmq leggi bene, io ho detto espressamente che la DH è una disciplina esclusivamente agonistica e che io NON faccio DH, ma Freeride, cioè, scendere da tracciati DH senza dover competere con il tempo (se poi vado a 30 o a 50 all'ora sono c—i miei…scusa eh…). La Red Bull Rampage, non puoi chiamarla DH, anzi non c'entra proprio niente; prima di tutto perchè oltre al tempo (che non so nemmeno tra l'altro se venga cronometrato…) quello che conta sono i TRICK, cioè le figure che vengono fatte dai vari atleti e che vengono giudicati con vari punteggi, se vogliamo è una gara di Freestyle portata all'estremo, o se proprio vogliamo inserirla in una categoria sarebbe "Freeride estremo o FRX…. Per quanto riguarda i B.P. (e se fai questo sport "sul serio" lo sai meglio di me…) ci sono in genere tutte le tipologie di piste, dall XC con lunghi giri pedalati, all'Enduro (che va tanto di moda oggi…)e anche Freeride e DH, laddove le piste da DH sono in genere quelle dove si organizzano le gare (a tutti i livelli, a seconda del tracciato, dalle gare amatoriali a quelle di coppa del mondo). Cmq… se dire faccio DH a te fa bagnare…beh, problemi tuoi.

    P.S. Ho iniziato nel 2006 a fare "FREERIDE" con una bici da "FREERIDE" muscolare e ho fatto sempre e solo quello. Un pò di esperienza ce l'ho, insieme all'età…ecco perchè sono passato alla "BICI DA DH" o se preferisci doppia piastra, elettrica.

  87. Frankie72 28/09/2017 at 15:21 #

    anche lo sport che si fa alla rampage ha un nome: Slopestyle.
    poi chiamare la kenevo DH, con gli standard attuali delle bici DH, è molto esagerato.
    Avendola provata non è altro che un'enduro leggermente più pimpata.

  88. DEKILLA64 28/09/2017 at 15:21 #

    Sempre che tu ti riferisca a me…eh?.. 😉 Cmq leggi bene, io ho detto espressamente che la DH è una disciplina esclusivamente agonistica e che io NON faccio DH, ma Freeride, cioè, scendere da tracciati DH senza dover competere con il tempo (se poi vado a 30 o a 50 all'ora sono c—i miei…scusa eh…). La Red Bull Rampage, non puoi chiamarla DH, anzi non c'entra proprio niente; prima di tutto perchè oltre al tempo (che non so nemmeno tra l'altro se venga cronometrato…) quello che conta sono i TRICK, cioè le figure che vengono fatte dai vari atleti e che vengono giudicati con vari punteggi, se vogliamo è una gara di Freestyle portata all'estremo, o se proprio vogliamo inserirla in una categoria sarebbe "Freeride estremo o FRX…. Per quanto riguarda i B.P. (e se fai questo sport "sul serio" lo sai meglio di me…) ci sono in genere tutte le tipologie di piste, dall XC con lunghi giri pedalati, all'Enduro (che va tanto di moda oggi…)e anche Freeride e DH, laddove le piste da DH sono in genere quelle dove si organizzano le gare (a tutti i livelli, a seconda del tracciato, dalle gare amatoriali a quelle di coppa del mondo). Cmq… se dire faccio DH a te fa bagnare…beh, problemi tuoi.

  89. DEKILLA64 28/09/2017 at 15:28 #

    anche lo sport che si fa alla rampage ha un nome: Slopestyle.
    poi chiamare la kenevo DH, con gli standard attuali delle bici DH, è molto esagerato.
    Avendola provata non è altro che un'enduro leggermente più pimpata.

    Credo che lo Slopestyle però non preveda tracciati così estremi, ma più che altro artificiali e contenuti in un contesto più "ristretto". Per il resto posso essere d'accordo sul discorso di "enduro pimpata", in fondo il freeride come lo intende chi gira con bici muscolari lo si fa solo in discesa….questa invece sale pure….:)

  90. Frankie72 28/09/2017 at 15:42 #

    Sulle definizioni potremmo discutere e si è discusso all'infinito. Cosa sia l'enduro vs l'AM vs tra il è molto opinabile.
    Ora enduro è di super moda e appena c'è almeno un sasso da 10cm su un sentiero si fa enduro.
    Non aprirsi questi discorsi. Ognuno si diverta come meglio crede e con la bici che vuole.

  91. DEKILLA64 28/09/2017 at 15:47 #

    Sulle definizioni potremmo discutere e si è discusso all'infinito. Cosa sia l'enduro vs l'AM vs tra il è molto opinabile.
    Ora enduro è di super moda e appena c'è almeno un sasso da 10cm su un sentiero si fa enduro.
    Non aprirsi questi discorsi. Ognuno si diverta come meglio crede e con la bici che vuole.

    Sono d'accordo con te al 100%. Se cominciamo il discorso sulle definizioni finiamo per aprire un 3d di 100 pagine a suon di polemiche inutili.

  92. Steuzz 20/10/2017 at 15:25 #

    Sempre che tu ti riferisca a me…eh?.. 😉 Cmq leggi bene, io ho detto espressamente che la DH è una disciplina esclusivamente agonistica e che io NON faccio DH, ma Freeride, cioè, scendere da tracciati DH senza dover competere con il tempo (se poi vado a 30 o a 50 all'ora sono c—i miei…scusa eh…). La Red Bull Rampage, non puoi chiamarla DH, anzi non c'entra proprio niente; prima di tutto perchè oltre al tempo (che non so nemmeno tra l'altro se venga cronometrato…) quello che conta sono i TRICK, cioè le figure che vengono fatte dai vari atleti e che vengono giudicati con vari punteggi, se vogliamo è una gara di Freestyle portata all'estremo, o se proprio vogliamo inserirla in una categoria sarebbe "Freeride estremo o FRX…. Per quanto riguarda i B.P. (e se fai questo sport "sul serio" lo sai meglio di me…) ci sono in genere tutte le tipologie di piste, dall XC con lunghi giri pedalati, all'Enduro (che va tanto di moda oggi…)e anche Freeride e DH, laddove le piste da DH sono in genere quelle dove si organizzano le gare (a tutti i livelli, a seconda del tracciato, dalle gare amatoriali a quelle di coppa del mondo). Cmq… se dire faccio DH a te fa bagnare…beh, problemi tuoi.

    P.S. Ho iniziato nel 2006 a fare "FREERIDE" con una bici da "FREERIDE" muscolare e ho fatto sempre e solo quello. Un pò di esperienza ce l'ho, insieme all'età…ecco perchè sono passato alla "BICI DA DH" o se preferisci doppia piastra, elettrica.

    Vado per punti perche' vedo che non ci stiamo capendo.
    Tralasciano il fatto che dai tuoi toni trapela un senso di risentimento, sappi che non era mia intenzione ferirti, forse nemmeno mi riferivo a te in particolare.
    Lascerei da parte anche, come giustamente qualcuno diceva, la diatriba sui termini e soprattutto sul freeride, che vuol dire tutto e niente.
    Tu dici "se poi vado a 30 o a 50 all'ora sono c—i miei…scusa eh…", ok, quando parlo di velocita' di percorrenza faccio sempre riferimento a bici DH con escursioni da 200mm. Sicuramente vista la tua esperienza saprai qual e' la differenza tra scendere tranquillo o scendere veloce con una DH, quindi non mi dilungo. Che alla fine questo e' il nocciolo della questione.
    Redbull Rampage: non ho mai detto fosse DH, rileggere cio' che ho scritto, please.
    Nella redbull rampage contano i trick: si, ma non solo. Conta come ogni rider interpreta la discesa nel suo insieme. A volte capita di vedere rider che prendono un sacco di punti senza aver fatto trick importanti, mai notato??
    Discorso bike park: si parlava di bici da DH e mi riferivo ai percorsi preparati adatti a queste bici, quindi toboga, slope, downhill, jump line e volendo…. enduro.
    Poi, vista la tua esperienza dal lontano 2006, sicuramente ne saprai piu' di me 😉

  93. DEKILLA64 20/10/2017 at 19:51 #

    Vado per punti perche' vedo che non ci stiamo capendo.
    Tralasciano il fatto che dai tuoi toni trapela un senso di risentimento, sappi che non era mia intenzione ferirti, forse nemmeno mi riferivo a te in particolare.
    Lascerei da parte anche, come giustamente qualcuno diceva, la diatriba sui termini e soprattutto sul freeride, che vuol dire tutto e niente.
    Tu dici "se poi vado a 30 o a 50 all'ora sono c—i miei…scusa eh…", ok, quando parlo di velocita' di percorrenza faccio sempre riferimento a bici DH con escursioni da 200mm. Sicuramente vista la tua esperienza saprai qual e' la differenza tra scendere tranquillo o scendere veloce con una DH, quindi non mi dilungo. Che alla fine questo e' il nocciolo della questione.
    Redbull Rampage: non ho mai detto fosse DH, rileggere cio' che ho scritto, please.
    Nella redbull rampage contano i trick: si, ma non solo. Conta come ogni rider interpreta la discesa nel suo insieme. A volte capita di vedere rider che prendono un sacco di punti senza aver fatto trick importanti, mai notato??
    Discorso bike park: si parlava di bici da DH e mi riferivo ai percorsi preparati adatti a queste bici, quindi toboga, slope, downhill, jump line e volendo…. enduro.
    Poi, vista la tua esperienza dal lontano 2006, sicuramente ne saprai piu' di me 😉

    Ok, hai detto la tua, poi se mi va ti rispondo tra una ventina di giorni…ok?

  94. Steuzz 27/10/2017 at 10:26 #

    Hai detto la tua, poi se mi va ti rispondo tra una ventina di giorni…ok?

    P.S. Invece di passare ore ad analizzare i video della Rampage, forse sarebbe meglio girare di più in bici…questi flame da mago della tastiera ti portano via tempo prezioso, pedala di più e chiacchiera meno, ci guadagni in salute.

    Heyla, ci mettiamo sulla difensiva? ho toccato il tasto dolente?
    Dai su, amici come prima, ti passo una birra virtuale ;).

  95. DEKILLA64 28/10/2017 at 00:59 #

    Ahi…se hai toccato un tasto dolente il problema è serio…credo dovresti portare il tuo pc dal medico per una visita, se ti basta toccare un tasto per provocare dolore alla tua tastiera forse questa viene troppo sollecitata…la birra cmq l'accetto volentieri…però preferirei fosse alcoolica invece che virtuale 😀

  96. Steuzz 28/10/2017 at 07:45 #

    53 anni e sembra di parlare con uno di 12. Dai su ripigliamoci un attimo, siamo ampiamente OT.
    Ripeto, se ti sei offeso……catzi tuoi.

  97. DEKILLA64 28/10/2017 at 17:03 #

    53 anni e sembra di parlare con uno di 12. Dai su ripigliamoci un attimo, siamo ampiamente OT.
    Ripeto, se ti sei offeso……catzi tuoi.

    Sei patetico….bah 😕

Lascia un commento


Vai alla barra degli strumenti