[Video] Come guida una Ebike il 22 volte campione del mondo di trial Toni Bou

Toni Bou esce con la sua ragazza per un giro non propriamente alla portata di tutti, perlomeno le varianti.

27 risposte a [Video] Come guida una Ebike il 22 volte campione del mondo di trial Toni Bou

  1. dingo64 05/12/2017 at 10:00 #

    Bel video! Lui fa dei bei numeri ma bello anche il messaggio: le ebike sono adatte a tutti… anche alle fidanzate… Pinarello voleva dire la stessa cosa ma han fatto un po’ un pasticcio…

  2. tostarello 05/12/2017 at 10:06 #

    video bello e simpatico

  3. Bartbike 05/12/2017 at 10:07 #

    Mah va senza protezioni, casco aperto… non so non mi sembra il massimo della divulgazione

    • The_Mala87 05/12/2017 at 10:22 #

      22 volte campione del mondo di trial …. il casco lo deve mettere per fare la spesa non per andare in bici 🙂

    • LucaS 05/12/2017 at 11:28 #

      Scusa a me pare che il casco sia sempre allacciato… ok per le protezioni, ma non sta facendo DH, in un giro pedalato quanti le mettono? A me pare che siano più le cose positive di questo video che quelle negative…

  4. em_1958 05/12/2017 at 10:09 #

    Bellissimo ed entusiasmante il senso di libertà del video, senza protezioni e senza quel brutto aspetto di marziano esagerato  …. il mio preferito.

  5. DEKILLA64 05/12/2017 at 10:22 #

    Bello! Uno dei migliori video pubblicitari di e-bike che abbia visto in rete. Rende benissimo anche il motivo per cui ho motorizzato le bici di moglie e figlio…poi la thok è una gran bella bici…anche la sua ragazza è una gran bella thok…

  6. marco 05/12/2017 at 10:45 #

    Bel video! Lui fa dei bei numeri ma bello anche il messaggio: le ebike sono adatte a tutti… anche alle fidanzate… Pinarello voleva dire la stessa cosa ma han fatto un po’ un pasticcio…

    Eh già, ma anche questo video farebbe la stessa fine se fosse di un brand famoso. Con lui che si fa 2 palle così perché lei sale come una lumaca, così ha pure tempo per zompare a destra e a manca. Tipo quando sei in giro con uno più forte di te e in salita ti svernicia, ma torna indietro ogni tanto per farti compagnia e ripercorrere quello che ha appena pedalato.

    • LucaS 05/12/2017 at 10:53 #

      Ciao Marco, a me pare che abbiano trattato lo stesso argomento ma in modo più intelligente.

      Un conto è dire (come ha detto Pinarello) che grazie alla bici assistita una ragazza può finalmente uscire insieme al proprio fidanzato che usa una bici senza motore (dicendo in pratica che le donne “non ce la fanno”), un altro è dire che con le bici assistite si può uscire insieme anche con diverso livello di allenamento, a prescindere dal sesso. Poi se come nel caso del video è la fidanzata, meglio ancora, sopratutto se carina come quella di Toni Bou!

  7. Auanagana 05/12/2017 at 11:28 #

    Mah va senza protezioni, casco aperto… non so non mi sembra il massimo della divulgazione

    Secondo me state facendo della confusione sul discorso protezioni.. ( casco a parte che va messo sempre,  Brumotti compreso che mi fa un po incazzare a vederlo a Striscia senza..) se usate da un pro come lui o come Wyn Masters nel video di Gt , questa gente gira con un limite di sicurezza talmente alto per cui le protezioni sono superflue , sono spezzoni di un video girati e montati quelle cose che vedete le fanno con una facilità disarmante , il loro limite è molto più elevato e poi sanno cadere,  cosa molto importante…
    Poi la sfiga è sempre dietro l'angolo anche con le migliori protezioni, guardate Shumacher, ha rischiato una vita a 300 all'ora ..e poi un casco top da sci in carbonio purtroppo non è stato abbastanza..:relieved:

  8. marco 05/12/2017 at 11:52 #

    Ciao Marco, a me pare che abbiano trattato lo stesso argomento ma in modo più intelligente.

    Un conto è dire (come ha detto Pinarello) che grazie alla bici assistita una ragazza può finalmente uscire insieme al proprio fidanzato che usa una bici senza motore (dicendo in pratica che le donne "non ce la fanno"), un altro è dire che con le bici assistite si può uscire insieme anche con diverso livello di allenamento, a prescindere dal sesso. Poi se come nel caso del video è la fidanzata, meglio ancora, sopratutto se carina come quella di Toni Bou!

    Ciao Luca, a me non dava fastidio neanche il messaggio di Pinarello, ma la sensibilità all'argomento è diversa nei paesi nordici (mia moglie è svedese, so di cosa parlo). D'altro canto si vede la sua reazione, di lei, che è bella contenta e solare, quindi non gliene frega niente di essere più lenta.

  9. marco 05/12/2017 at 12:04 #

    Ciao Marco, a me pare che abbiano trattato lo stesso argomento ma in modo più intelligente.

    Un conto è dire (come ha detto Pinarello) che grazie alla bici assistita una ragazza può finalmente uscire insieme al proprio fidanzato che usa una bici senza motore (dicendo in pratica che le donne "non ce la fanno"), un altro è dire che con le bici assistite si può uscire insieme anche con diverso livello di allenamento, a prescindere dal sesso. Poi se come nel caso del video è la fidanzata, meglio ancora, sopratutto se carina come quella di Toni Bou!

    Aggiornamento. Ho fatto vedere il video a mia moglie (svedese, ripeto), senza dirle niente. La risposta su whatsapp:
    Sessista, ma bella la natura. :laughing:

    • LucaS 05/12/2017 at 12:25 #

      …mannaggia, sono super sensibili! Cosa c’è di sessista nell’andare a fare un giro in e-mtb con la propria fidanzata?

  10. velocipede 05/12/2017 at 12:21 #

    Gnocca a parte, l'unico messaggio che passa da questo video è che se entrate in una pozzanghera con una e-mtb non rimanete fulminati

  11. marco 05/12/2017 at 12:37 #

    …mannaggia, sono super sensibili! Cosa c'è di sessista nell'andare a fare un giro in e-mtb con la propria fidanzata?

    Risposta: "Perché nel video le donne sono mostrate come le più deboli, quelle che accompagnano l'uomo sorridendo come delle oche". :joy:

  12. vicma56 05/12/2017 at 14:11 #

    L'unica cosa che mi rode nel vedre  questo video è…che ha due Thok ..senza pagarle e in più  anche il furgone per portarle in quei meravigliosi posti..:mad:

  13. Zappaterra 06/12/2017 at 00:28 #

    Perché è Toni Bou.
    Non è vita reale.
    Se lascio pedalare mia moglie là nel mezzo, da sola, per andare a fare le minchiatine nel bosco….. Sono certo che va finire in un’altra maniera.

  14. Mike 06/12/2017 at 13:26 #

    AZZ, bisogna studiare, che manico… 😮

  15. comesquirol98 06/12/2017 at 14:28 #

    Non ci vedo niente di strano, anch'io faccio la stessa cosa:

    mia moglie scende dai tornanti asfaltati e io ne taglio 10 metri all'interno di ognuno sullo sterrato!  :confounded:

    Praticamente uguale!!!!

  16. albertoalp 06/12/2017 at 17:30 #

    Dal video ho avuto l’impressione che Tony abbia più confidenza con la sua Montesa. In ogni caso fa dei bei numeri.
    Bella la Thok…
    Avesse avuto una batteria decente da 650w l’avrei già comprata…

  17. AlberCat 06/12/2017 at 22:52 #

    … Forse ha un po’ perso la mano. Da ragazzino, prima di fare trial con la moto è stato campione di trial con la bici.

  18. Ale 81 07/12/2017 at 21:08 #

    Si ma un talento del genere fa cose pazzesche anche se gli dai in mano una graziella..

    https://youtu.be/_oNNjHlKOxo

  19. goosebike2 09/12/2017 at 15:07 #

    Ovvio che lui è un campione e lei no ovvio che ci siano differenze ma in ogni caso qui si tratta di pubblicità alla bici e credo che il messaggio sia che con la thok si può fare la semplice passeggiata oppure per chi è in grado ci si può divertire sui Pietroni o fare delle evoluzioni circensi.
    Dove credo che chi si è meno divertito sia stato il motore Shimano sui Pietroni.
    Tornando sulle protezioni io avevo ha suo tempo esposto un mio personale pensiero, e non lo ripeto inoltre in questo video penso che il solo casco possa bastare in caso di caduta anche perché a parte le evoluzioni di contorno non mi pare abbiano affrontato sentieri pericolosi e neppure dirupi, a confronto rischio di più io ad affrontare un percorcorso tra i vigneti dietro casa.
    Ovvio poi che un campione  fa sembrare semplice tutto quello che fa, invece ci sono anni di pratica e di cadute dietro allo spettacolo offerto.
    Poi credo che essendo  un video pubblicitario ci sia una regia ed un montaggi video percui il tutto è stato confezionato ad ok.

  20. Vettore2480 12/12/2017 at 01:42 #

    Che rottura di gran p*lle sto politically correct, che oggi nessuno può pubblicare più nulla se non ha pensato a tutti i risvolti più contirti che la mente umana possa segamentalizzare! Siamo arrivati al punto che Subaru fa vedere il marito che navetta la moglie in parapendio. Adesso denuncio Subaru perché ha offeso gli uomini sedentari e cagasotto!? Ma andassero tutti a cagher, e la gente andasse a lavorare invece di stare su facebook a criticare o polemizzare su tutto! Ma che mondo di m**da che è diventato, questo della multimedialità multi interattiva!

  21. goosebike2 12/12/2017 at 08:27 #

    Bravo hai colto in pieno il discorso.
    Insomma hanno fatto un filmato pubblicitario ok per far notare che con una ebike puoi affrontare sentieri e stradine di molta natura o collina in maniera tranquilla oppure sempre se si è in grado, e il protagonista del filmato, e in grado, si possono fare anche delle evoluzioni spettacolari, si possono affrontare ostacoli impegnativi.
    Tutto qua.
    Poi nei commenti c'è sempre qualcuno che dice "ma non ha le protezioni, oppure doveva avere per lo meno il casco ecc ecc, non da il buon esempio……" io dico ok su certi percorsi in molte situazioni il rischi ce e il pericolo è molto presente…. Ma non esageriamo.

Lascia un commento


Vai alla barra degli strumenti