News

Specialized Turbo Levo con seconda batteria

Aggiungere una seconda batteria alla Specialized Turbo Levo? Si può, a quanto descritto in questo topic del nostro forum.

upload_2016-11-19_14-58-18

Dice l’autore della modifica:

In pratica prima si scarica la batteria sotto sella, poi automaticamente quando questa si spegne entra in funzione la principale, tutte le funzionalità restano invariate e cosa importane non è stato minimanente toccato il telaio dato che i cavi passano all’interno (ho solo fatto un foro sulla parte alta del tubo reggi sella).
Il tubo o la batteria è facilmente estraibile, inoltre il cavo interno è spiralato per permettere un ampia regolazione della sella.

Il post originale si trova qui.

Fondatore pedalante di www.mtb-mag.com, www.bdc-mag.com e www.emtb-mag.com. Salutò il datore di lavoro nell'ormai lontano 2002 per dedicarsi prima al...
<p>mi è poco chiaro che tipo di collegamento hai fatto. Sulla mia yamaha le due batterie sono in parallelo e si scaricano di pari passo, la cosa ha i suoi vantaggi perché la batteria originale viene stressata meno, dovendo fornire metà della corrente necessaria. </p><p>Per lo meno ora sappiamo che nelle batterie per brose non c&#039;è il chip suicida come nelle bosch. </p><p><br /></p><p>Inviato dal mio ASUS_Z010D utilizzando Tapatalk</p>
<p>Per esperienza non amo tale collocazione, con almeno un paio di chili che ballonzolano appesi al sottosella la guida ne risente, ad ogni modo complimenti per il lavoro anche se come steu851 non comprendo perchè rinunciare ai vantaggi del parallelo.</p>
B
<p>No non sono in parallelo! </p><p>E&#039; la prima cosa che ho provato a fare proprio per evitare di srtessare la batteria principale ho provato in vari modi ma non c&#039;è stato verso non funzionava bene.</p><p>Ho ripiegato per il collegamento in alternanza, tutto sommato forse è meglio così perchè dopo aver esaurito la secondaria poi ci si regola meglio con l&#039;autonomia residua della principale che parte dal 100% dopo circa 70/80Km. Sembra pure che la batteria secondaria sia più performante dell&#039;originale, faremo dei test in proposito.</p><p>La batteria è perfettamente fissata sotto la sella è non ballonzola affatto!</p>
<p>
</p><p>La batteria è perfettamente fissata sotto la sella è non ballonzola affatto!
</p><p><br /></p><p>Ops, l&#039;avevo scambiato per un borsello a soffietto della Rosewheel. :)</p>
<p>
No non sono in parallelo!</p><p>E&#039; la prima cosa che ho provato a fare proprio per evitare di srtessare la batteria principale ho provato in vari modi ma non c&#039;è stato verso non funzionava bene.</p><p>Ho ripiegato per il collegamento in alternanza, tutto sommato forse è meglio così perchè dopo aver esaurito la secondaria poi ci si regola meglio con l&#039;autonomia residua della principale che parte dal 100% dopo circa 70/80Km. Sembra pure che la batteria secondaria sia più performante dell&#039;originale, faremo dei test in proposito.</p><p>La batteria è perfettamente fissata sotto la sella è non ballonzola affatto!
</p><p>bella cosa... anche io le 2 batt in parallelo su yamaha ma li è l&#039;unica soluzione dato che il motore dialoga con il bms della batteria con il 3 filo... evidentemente sulla levo non c&#039;è questo problema? su yamaha il collegamento in alternanza è impossibile per mancanza di &quot;dialogo&quot;</p>
<p>infatti continuo a non capire come faccia a funzionare la batteria in alternativa a quella originale ed invece non funzioni il parallelo. </p><p>Complimenti per l&#039;idea è la realizzazione, può essere che tu abbia aperto una strada anche per altri marchi. </p><p>Per la commutazione suppongo ci si debba fermare e spegnere la bici, hai realizzato dell&#039;elettronica ah hoc o usi un semplice commutatore? </p><p><br /></p><p>Inviato dal mio ASUS_Z010D utilizzando Tapatalk</p>
<p>
infatti continuo a non capire come faccia a funzionare la batteria in alternativa a quella originale ed invece non funzioni il parallelo.</p><p>Complimenti per l&#039;idea è la realizzazione, può essere che tu abbia aperto una strada anche per altri marchi.</p><p>Per la commutazione suppongo ci si debba fermare e spegnere la bici, hai realizzato dell&#039;elettronica ah hoc o usi un semplice commutatore?</p><p><br /></p><p>Inviato dal mio ASUS_Z010D utilizzando Tapatalk
</p><p>Più che aver aperto una nuova strada per altri marchi non l&#039;ha trovata chiusa come per gli altri marchi. Sarebbe interessante capire anche se si può sostituire completamente quella originale, mostruosamente grande come dimensione e piccola come capacità. Neanche a me piace la sottosella e me la tengo nello zaino ma queste sono preferenze individuali. Una volta che si è aperta la strada la batteria la puoi mettere dove vuoi, anche al posto della borraccia come sulle &quot;geniali&quot; Focus.</p>
<p>
Ciao a tutti del forum questo è il mio primo post...</p><p>In pratica prima si scarica la batteria sotto sella, poi automaticamente quando questa si spegne entra in funzione la principale, tutte le funzionalità restano invariate e cosa importane non è stato minimanente toccato il telaio dato che i cavi passano all&#039;interno (ho solo fatto un foro sulla parte alta del tubo reggi sella)...
</p><p>Primo post, ma col botto! Se funziona, complimenti!</p><p>Alcuni chiarimenti, se puoi/vuoi darceli: il passaggio da aggiuntiva a principale, avviene in automatico? Quando si usa l&#039;aggiunta, c&#039;è la possibilità di variare l&#039;assistenza (coi pulsanti canonici o i remoti)?</p><p>
...Sarebbe interessante capire anche se si può sostituire completamente quella originale, mostruosamente grande come dimensione e piccola come capacità..
</p><p>Secondo te, perché hanno scelto di farla mostruosamente grande, quando, sempre secondo te, avrebbero potuto realizzarne una più piccola, con tutti i vantaggi che ne derivano?</p>
<p>Mi sa che é rimasto fulminato... non ci risponde... oppure non vuole rispondere x mantenre il segreto industriale mentre é in coda all&#039;ufficio brevetti!</p><p><br /></p><p>Scherzi a parte non si capisce la situazione... ma direi che la levo é diversa da bosch e yamaha... mi sa che é un sistema a batteria libera visto che poi hanno considerato la forna del loro alloggiamento come un vincolo fisico e hanno rinunciato ad aggiungere un vincolo elettronico....</p><p><br /></p><p>Boooooo?</p>
<p>
</p><p><br /></p><p><br /></p><p>Secondo te, perché hanno scelto di farla mostruosamente grande, quando, sempre secondo te, avrebbero potuto realizzarne una più piccola, con tutti i vantaggi che ne derivano?
</p><p>Perchè a loro conviene e hanno un vantaggio a spendere poco e a farti cambiare batteria,&nbsp; Finchè&nbsp; si ragiona da venditori e&nbsp; non da compratori forse la cosa non si riesce a comprendere. Quello che è stato fatto sul motore brose&nbsp; si fa DA SEMPRE con un motore open, anche&nbsp; con batterie a diversi voltaggi sulla stessa bici.</p>
J